BMW Prodotti news

La nuova BMW R 1200 GS e BMW R 1200 GS Adventure M.Y. 2010

R1200GS-ADV-2010Nuovo propulsore, migliorata la potenza e la coppia, la nuova unità migliora la dinamicità di guida onroad e offroad.
Con il lancio della nuova BMW R 1200 GS e della nuova R 1200 GS Adventure, BMW Motorrad inaugura un nuovo capitolo nella storia di successo dei modelli GS, che da quasi tre decenni sono l’icona delle grandi enduro da viaggio. Già la R 1200 GS e la R 1200 GS Adventure delle ultime generazioni disponevano di prestazioni e potenza eccezionali, con in più un campo di utilizzo molto ampio nei lunghi viaggi come nei raid, esprimendosi al massimo nelle strade tortuose in pianura ed in montagna. Grazie al nuovo propulsore i nuovi GS innalzano ulteriormente il riferimento per piacere di guida e divertimento del pilota, stabilendo il nuovo benchmark.
Il nuovo motore boxer, che utilizza la tecnologia DOHC, presenta lo stesso principio costruttivo e la medesima configurazione della BMW HP2 Sport, con degli adattamenti per le esigenze d’uso richieste dall’utente delle grandi enduro da viaggio.
Già il motore dei modelli precedenti da 1.170 cm³ offriva un'eccellente spinta in ogni condizione di viaggio e in tutte le situazioni di guida adesso il nuovo propulsore che equipaggia la R 1200 GS e la R 1200 GS Adventure innalza il livello offrendo maggiore spinta ai bassi regimi, più ampio range di utilizzo, maggiore allungo e un complessivo miglioramento del piacere di guida, grazie ai 110 CV e al regime massimo di utilizzo ampliato di 500 g/min. fino a 8.500g/min.

Sintesi delle principali caratteristiche della nuova BMW R 1200 GS e della BMW R 1200 GS Adventure:

  • Il nuovo propulsore grazie ai due alberi a camme in testa per cilindro e alle valvole in configurazione radiale assicura una migliore dinamicità di marcia
  • Incremento della potenza motore del 5%%, ora sono disponibili 81 kW (110 CV) a 7.750 g/min. ed una coppia massima di 120 Nm a 6.000 g/min.
  • Il regime massimo si sposta da 8.000 a 8.500 g/min ampliando il range utile.
  • Sensibile miglioramento dei valori di accelerazione e di ripresa.
  • Valvola dei gas di scarico a controllo elettronico per una ancor più aggressiva sonorità.
  • La nuova R 1200 GS è disponibile in 4 colorazioni: Alpinewhite, Magma Red, Ostra Grey metallizzato opaco, Nero Zaffiro metallizzato.
  • La nuova R 1200 GS Adventure è disponibile in 2 colorazioni: Giallo Brillante metallizzato, Smoke Grey metallizzato opaco.
  • E’ disponibile una ampia gamma di optional ed e accessori originali BMW Motorrad.
  • Nuovi proiettori supplementari con tecnologia a LED disponibili come accessori originali per la R 1200 GS..

Ecco in dettaglio tutte le novità e gli equipaggiamenti disponibili:

Nuove teste dei cilindri con tecnologia DOHC per un più efficiente riempimento della camera di combustione.
Il nuovo propulsore della R 1200 GS e Adventure mantiene inalterata la straordinaria configurazione boxer che lo ha reso unico, ma è stato sottoposto
a una serie d’interventi che gli consentono nuove e migliori prestazioni.
Il nuovo propulsore, analogamente al propulsore della BMW HP2 Sport, è equipaggiato con due alberi a camme in testa (DOHC) azionati a catena.
Il comando valvole avviene attraverso dei bilancieri molto leggeri e altamente resistenti ai regimi elevati. Grazie alla configurazione radiale delle quattro valvole, è stato possibile realizzare una camera di combustione dal disegno molto compatto.
Analogamente ai modelli precedenti, la miscela viene accesa da due candele (mentre sulla HP2 Sport da 1), mentre è rimasto inalterato il rapporto di compressione che è di 12,0:1.
Grazie alla regolazione antidetonazione è possibile utilizzare carburante da 95 a 98 ottani. La potenza nominale è stata misurata con carburante da 98 ottani.
In determinate condizioni e con benzine a basso potere calorico è possibile che al momento di entrata in funzione della regolazione antidetonazione si manifestino una perdita minima di coppia e un leggero aumento del consumo di carburante.
È chiaramente disponibile un dispositivo – optional ex fabbrica senza sovrapprezzo che consente di utilizzare anche benzina da 91 ottani, ad esempio durante i raid nei quali si deve prevedere una qualità di carburante scadente.
La configurazione orizzontale degli alberi a camme in direzione di guida determina nel nuovo propulsore boxer due particolarità: ogni singolo albero a camme comanda una valvola di aspirazione e una di scarico e, grazie alla configurazione radiale delle valvole, le camme sono di forma conica.
Al fine di incrementare la coppia e la potenza nell’intero range di utilizzo, è stata aumentata la portata del gas aumentando il diametro delle valvole.
Dal lato aspirazione si è passato da 36 a 39 millimetri mente allo scarico le valvole da 31 a 33 millimetri.
La fasatura ai lati di aspirazione e di scarico dei due alberi a camme è stata ottimizzata, così da ottenere un’erogazione della potenza lineare anche ad un regime medio e medio basso, migliorando anche la risposta del motore a tali regimi. Per incrementare la sezione libera delle valvole, l’alzata valvola al lato di aspirazione e di scarico è stata aumentata da 10,54 e 9,26 millimetri a 10,8 millimetri.
La compensazione del gioco valvole avviene utilizzando delle semisfere calibrate.
Maggiore coppia e potenza a tutti i regimi. Il rapporto tra alesaggio e corsa, rispettivamente, di 101 e 73 millimetri è rimasto invariato sui nuovi modelli GS e, di conseguenza anche la cilindrata di 1.170 cm³.
Inoltre, sono stati ripresi dai modelli precedenti l’albero a gomito e le bielle, così come i rispettivi cuscinetti. I pistoni, in alluminio fucinato, sono nuovi per adattarsi alla nuova configurazione della camera di combustione.
L’impianto di aspirazione è stato rivisitato, il nuovo propulsore ha i collettori della farfalla neri, non più color argento, e da una larghezza di 50 millimetri, i precedenti erano di 47 millimetri mentre l’HP2 Sport sono di 52 mm, inoltre, sono stati sostituiti i cornetti di aspirazione e il fi ltro dell’aria dalla portata maggiorata, così il motore eroga una potenza massima di 81 kW/110 CV a 7.750 g/min. e di una coppia massima di 120 Nm a 6.000 g/min La stabilità termica anche in condizioni estreme è assicurata da un radiatore per l’olio. Le modifiche che portano maggiore coppia e potenza sull’intero arco di utilizzo.
I coperchi delle teste dei cilindri sono stati ridisegnati, sono in colore magnesio e sono fissati con due perni di fissaggio (in passato erano quattro). I coperchi delle teste sono anche disponibili, come optional, in alluminio o in materiale sintetico.
Valvola di scarico a controllo elettronico per un sound ancora più aggressivo.
L’impianto di scarico rimane sostanzialmente invariato per quanto riguarda la forma, la lunghezza ed il diametro dei collettori di scarico. Il tubo ad interferenza è stato modificato per adattarlo al nuovo rapporto vibrazionale.
La valvola a controllo elettronico posta sul collettore di scarico assicura una tonalità di scarico più aggressiva, pur rimanendo all’interno della normativa di omologazione. La valvola è comandata da un motore elettrico.
Al fine di ridurre la contropressione e di migliorare la sonorità, il terminale di scarico rimasto invariato nel disegno esterno, è dotato di una nuova configurazione interna.

Trasmissione cardanica e cambio a sei rapporti.
La trasmissione è assicurata dal cambio a sei rapporti, che era stato rivisitato nel model year 2008, con cuscinetti dal diametro maggiore oltre ad una nuova distanza tra gli alberi. La rapportatura della trasmissione secondaria passa da 2,82 a 2,91. La modifi ca della rapportatura secondaria e la maggiore potenza
assicura un sensibile miglioramento dello spunto e della risposta al gas della motocicletta. La trasmissione finale a cardano riprende quella del modello precedente. Il cardano è stato scelto perché esente da manutenzione ed è perfetto per i lunghi viaggi.

Ciclistica affidabile e impianto frenante con Integral ABS.
Analogamente ai modelli precedenti anche le nuove R 1200 GS e Adventure offrono prestazioni eccellenti sia nella guida onroad che offroad. Il telaio è altamente resistente alle torsioni, all’anteriore c’è l’esclusivo sistema BMW Telelever e mentre la sospensione posteriore è il noto sistema BMW Paralever l’esclusivo
mix di queste tecnologia assicurano una guida sicura e impeccabile.
L’impianto frenante rimane il riferimento nella categoria, rimane invariato rispetto al precedente, e può essere equipaggiato con il sistema BMW Motorrad Integral ABS.
Come qualsiasi altro modello della gamma BMW Motorrad anche le nuove GS rispondono alla attuale normativa in termini di emissioni e sono equipaggiate con il catalizzatore.
Il sistema di controllo elettronico delle sospensioni, ESA, consente il perfetto setting delle sospensioni secondo il tipo di guida, il carico e il percorso che deve essere affrontato.
Il sistema ESA (Electronic Suspension Adjustment) per l’Enduro è perfetto per le esigenze delle Enduro da viaggio ed è disponibile come optional per le nuove GS. Il sistema interviene sul precarico di molle degli ammortizzatori adattando la risposta delle sospensioni alle differenti condizioni di esercizio: in fuoristrada riducendo la possibilità che le sospensioni vadano a fondo corsa, nella guida turistica riducendo i trasferimenti di carico e l’affondamento all’anteriore in caso di guida a pieno carico. La regolazione elettronica delle sospensioni Enduro ESA prevede la scelta tra modalità di guida da strada e fuoristrada e offre al motociclista la possibilità di selezionare varie impostazioni semplicemente premendo un pulsante al manubrio.

I nuovi colori.
In combinazione con la tinta Ostra Grey metallizzato opaco nasce una variante della R 1200 GS dal look tecnologico. Il Nero Zaffi ro metallizzato conferisce alla R 1200 GS un volto particolarmente maschile, mentre le due tinte pastello, il "modaiolo" Alpinewhite e il vivace Magma red sottolineano le ambizioni sportive della nuova R 1200 GS anche nella guida in fuoristrada.
Nella R 1200 GS Adventure la tinta Smoke Grey metallizzato esalta il carattere originale, fortemente maschile, mentre Giallo Brillante metallizzato sottolinea l’attitudine all’offroad, soprattutto la seconda variante cromatica genera un forte contrasto cromatico con la sella in nero/verde oliva.
I nuovi collettori delle farfalle sono neri.

Ergonomia ottimale ed equipaggiamenti ancora più pratici.
Il manubrio in alluminio dalla forma conica è fissato alla piastra di sterzo con due blocchetti, essendo asimmetrici possono essere ruotati di 180 gradi per avere due posizioni per il manubrio: più arretrata o più avanzata.
La posizione del manubrio arretrata è ottimizzata ergonomicamente per la guida su strada o su terreni non troppo impegnativi e per guidatori di statura non molto alta, mentre la posizione avanzata assicura dei vantaggi nella guida in piedi sullo sterrato.
I paramani sono disponibili come optional per la R 1200 GS, mentre sono di serie per la R 1200 GS Adventure.
Il quadrante della strumentazione è stato rivisto, inoltre grazie a delle nuove viti di fissaggio del parabrezza anteriore anche la regolazione dello stesso risulta più semplice.

Optional ed accessori originali.
BMW Motorrad ha sviluppato un’ampia gamma di optional e di accessori originali su misura per offrire ulteriori possibilità di personalizzazione della R 1200 GS e della R 1200 GS Adventure.
Una novità interessante sono i proiettori supplementari che sfruttano la tecnologia a led.

Optional.
Enduro ESA. •
BMW Motorrad Integral ABS (versione sportiva semintegrale, disattivabile). •
RDC. •
ASC. •
Impianto di scarico cromato. •
Manopole riscaldabili. •
Paramani (Adventure: di serie). •
Portavaligie (Adventure: portavaligie per valigia di alluminio). •
Cerchi a raggi incrociati (Adventure: di serie). •
Computer di bordo inclusa spia avvertimento olio. •
Sella pilota bassa (R 1200 GS). •
Ciclistica ribassata (R 1200 GS). •
Impianto antifurto con telecomando. •
indicatori di direzione a LED. •
Pneumatici fuoristrada (Adventure). •
Cambio enduro (1. Accorciata) (Adventure). •
Proiettore supplementare. •
Potenza ridotta a 98 CV. •
91 ottani. •

Accessori originali.
Programma portabagagli.
Valigia Vario (GS)/valigia di alluminio (Adventure). •
Portavaligie (GS)/portavaligie per valigia di alluminio (Adventure).* •
Topcase Vario (GS)/topcase di alluminio (Adventure). •
Elementi di fi ssaggio Topcase al posto della sella per il passeggero (R 1200 GS). •
Portapacchi Topcase. •
Borsa interna per valigia Vario e in alluminio e Topcase. •
Schienale imbottito per Topcase Vario e in alluminio. •
Maniglia per valigia in alluminio. •
Borsa da serbatoio impermeabile. •
Borsa da serbatoio impermeabile piccola (R 1200 GS). •
Softbag 2 grande, 51l. •
Softbag 2 piccola, 19 l. •
Copritestata cromato. •
Parafango anteriore Carbon. •
Protezione antispruzzi posteriore Carbon. •
Coprimotore HP Carbon. •
Protezione proiettori (solo per la guida fuoristrada). •
Copertura Telelever e trapezio superiore. •
Proiettori supplementari LED. •
Supporto proiettori supplementari. •
Indicatori di direzione a LED.* •

Sound.
• Silenziatore Sport Akrapović.

Ergonomia e comfort.
Parabrezza brunito •
Pedane larghe da enduro (Adventure: di serie). •
Freno a pedale regolabile (Adventure: di serie). •
Traversa supporto manubrio. •
Imbottitura per traversa supporto manubrio. •
Sella pilota bassa (820 mm) nera * o grigia (R 1200 GS). •
Sella pilota grigia (R 1200 GS). •
Presa supplementare. •
Manopole riscaldate. * •

Navigazione e comunicazione.
BMW Motorrad Navigator IV. •
Supporto per il BMW Motorrad Navigator. •
Borsa Navigator Function. •

Sicurezza.
Paramani (Adventure: di serie). * •
Grande spoiler per paramani. •
Protezione cilindri in alluminio (Adventure: di serie). •
Protezione cilindri in materiale sintetico. •
Paramotore (R 1200 GS). •
Paramotore enduro in alluminio. •
Protezione telaio. •
Vite di sicurezza per bocchettone olio. •
Impianto antifurto con telecomando. * •

Manutenzione e tecnica.
Riduzione potenza 98 CV. * •
Cavalletto paddock. •
Kit attrezzi di bordo. •
Luce LED per la presa di bordo 410 millimetri. •

* = disponibile anche come optional ex fabbrica.

 

MotovesPer avere maggiori dettagli vi invitiamo a contattare la Concessionaria BMW Motorrad per Verona Motoves Snc telefonicamente allo 045/527092 o attraverso il loro sito Web: http://www.motoves.bmw.it

 

 

Dati Tecnici

 

Galleria immagini

Condividi
Questa pagina è stata visitata: 22261 volte

Altri Articoli

Il 17° BMW Motorrad Days a Garmisch-Partenkirchen dal 7 al 9 luglio 20

Per la diciassettesima volta, va in scena il BMW Motorrad Days, il più grande raduno BMW Motorrad del mondo, come sempre ai piedi del monte Hausberg a

Il pilota della BMW S 1000 RR Torres combatte per la vittoria nel Camp

Il pilota della BMW S 1000 RR Torres ha provocato un brivido durante il fine settimana del Campionato Mondiale MOTUL FIM Superbike (WorldSBK): Jordi T

Il BMW Motorrad Race Trophy riunisce i piloti che competono con BMW S

I piloti di BMW S 1000 RR hanno molto successo anche nelle corse su strada ma come riunire in una sola competizione come il BMW Motorrad Race Trophy q

Al Tourist Trophy Isle of Man 2017 continuano i successi per i piloti

Ian Hutchinson (GBR) con la S 1000 RR ha guidato la serie di piloti BMW nelle prime posizioni della Superstock. Nel Senior TT, Peter Hickman (GBR) ha

Doppietta per i piloti BMW S 1000 RR al Tourist Trophy sull'Isola di M

La prima gara di 1000cc del Tourist Trophy Isle of Man di quest'anno si conclude e si conclude con una doppietta per i piloti BMW Motorrad Motorsport

BMW Motorrad Concept Link - Reinventare la mobilità urbana su due ruot

Al Concorso d’Eleganza Villa d’Este 2017, il BMW Group presenta la sua visione della mobilità urbana a zero emissioni su due ruote: BMW Motorrad Conce