BMW Prodotti news

Le nuove BMW R nineT e R nineT Urban G/S

Le nuove BMW R nineT e R nineT Urban G/S

Nuovi modelli Roadster dal carattere unico e Boxer-feeling nella classica livrea da enduro
Quando nel 2013 BMW Motorrad presentò la R nineT, fu subito chiaro che era molto di più di un modello Roadster costruito secondo l’esempio classico.
Sin dall’inizio la R nineT ha abbinato il classico design motociclistico con la tecnica moderna e una raffinata lavorazione artigianale; un esempio è il serbatoio in alluminio dai fianchetti spazzolati.
Ma la cura del dettaglio nella R nineT si rifletteva anche in numerosi altri componenti.
Questo carattere di prodotto manifatturiero lo esprime anche la nuova R nineT, dotata di numerosi interventi di ottimizzazione.
La nuova R nineT Urban G/S si presenta invece in uno stile completamente differente ma sempre dalla personalità d’ispirazione classica.
Da oltre 35 anni, l’acronimo GS in combinazione con BMW Motorrad è praticamente il sinonimo di libertà e desiderio di avventure su due ruote, sia su asfalto che offroad.
La R nineT Urban G/S riprende il DNA della primissima e leggendaria BMW R 80 G/S del 1980 e lo trasmette ai nostri tempi attraverso la tecnica moderna in una classica motocicletta BMW in stile enduro, equipaggiata con motore Boxer.


Nei due nuovi modelli BMW Heritage viene montato il potente motore Boxer a raffreddamento aria/olio da 1 170 cm• di cilindrata e 81 kW (110 CV) di potenza, combinato con un cambio a sei rapporti
.
Entrambe le varianti sono configurate per soddisfare la norma antinquinamento Euro 4. La linea classica si riflette nel design degli impianti di scarico in acciaio inossidabile con terminale di scarico montato a sinistra.

Concetti modulari del telaio e spazio per il customizing
Il concetto modulare del telaio offre ampi spazi per modificare l’immagine e il carattere delle due nuove Boxer BMW secondo le preferenze personali, per esempio con selle selezionate dalla gamma di Accessori originali BMW Motorrad. Come in passato, il telaio della R nineT è composto da quattro elementi: telaio principale anteriore, telaio principale posteriore, sezione finale del telaio separabile e telaietto del passeggero smontabile. Nella R nineT Urban G/S invece il telaio è il risultato di tre componenti: telaio principale anteriore, telaio principale posteriore con sezione del telaio finale integrata e telaietto del passeggero.

R nineT adesso con forcella a steli rovesciati completamente regolabile e geometria della ciclistica ottimizzata.
R nineT Urban G/S con ciclistica in stile enduro
Analogamente al passato, anche nella nuova R nineT la sospensione della ruota anteriore è stata affidata a una sofisticata forcella a steli rovesciati che adesso è stata realizzata come componente completamente regolabile.
Inoltre, per aumentare la precisione di guida, la direzionalità e il comportamento neutro in curva, per la nuova edizione della R nineT è stata ottimizzata la geometria della ciclistica. Nella R nineT Urban G/S la sospensione anteriore è una tradizionale forcella telescopica, mentre per la sospensione posteriore è stato scelto, analogamente alla R nineT, il BMW Paralever in combinazione con un ammortizzatore centrale.
La R nineT monta adesso ruote a raggi dalle misure di rispettivamente 3,5 x 17 pollici e 5,5 x 17 pollici con pneumatici dalle misure 120/70 ZR 17 anteriormente e 180/55 ZR 17 posteriormente.
Come in passato, la decelerazione costante, regolata dall’ABS, viene messa a disposizione da pinze freno monoblocco a quattro pistoni con dischi freno flottanti.

La R nineT Urban G/S è equipaggiata di serie con cerchi in lega fucinati.
L’immagine tipica del classico modello in stile enduro viene esaltata dalla ruota anteriore da 19 pollici che calza uno pneumatico della misura 120/70 ZR 19. La ruota posteriore ha 17 pollici e monta uno pneumatico dalla misura 170/60 ZR 17.
Come optional per il nuovo BMW Boxer possono essere ordinati pneumatici fuoristrada tassellati (dotazione di serie: pneumatici stradali) e cerchi filigranati a raggi incrociati che ne esaltano ulteriormente lo stile classico. Grazie alle pinze freno a quattro pistoncini, ai tubi flessibili dei freni in acciaio inossidabile e ai dischi freno dal diametro di 320 millimetri, il potente impianto ABS assicura una decelerazione elevata e assolutamente stabile. Per evitare lo slittamento della ruota posteriore a condizioni di fondo stradale scivoloso, è ordinabile l’optional ASC (Automatic Stability Control), disponibile ex fabbrica.

Nuova R nineT: Roadster purista dal carattere manifatturiero, a richiesta ex fabbrica con vernice personalizzata
Anche nella sua nuova edizione, la R nineT si distingue per la sua eleganza rilassata e le proporzioni di classico modello Roadster BMW. Il mix di elementi classici e moderni dell’ingegneria motociclistica, completato da superfici pregiate, sottolinea in tutte le prospettive l’immagine raffinata della R nineT.

Già la strumentazione combinata della prima R nineT, composta da due strumenti circolari con le indicazioni di tachimetro e contagiri, si integrava perfettamente nello stile classico: adesso, il nuovo disegno con due sedi separate degli strumenti assicura un’immagine ancora più convincente.

La nuova edizione della R nineT non ne ha mutato il carattere e offre numerosi dettagli che entusiasmeranno gli appassionati: per esempio il serbatoio in alluminio da 18 litri dai fianchetti spazzolati con la massima cura, il coperchio in alluminio a destra sopra il condotto dell’aria aspirata con la scritta R nineT stampata e tanti altri dettagli.

Grazie al proprio carattere classico esaltato dalla vernice blackstorm metallizzato e abbinato a superfici di contrasto metalliche e colore argento, la R nineT offriva un fascino classico quasi perfetto: adesso, con il rivestimento nero del braccio Paralever e del carter posteriore, la nuova R nineT ha aggiunto un tocco supplementare di classe, così da creare un abbinamento perfetto con i componenti verniciati in nero.

Per la prima volta, per la R nineT vengono offerte come optional ex fabbrica due vernici individuali dal carattere manifatturiero. Per la prima volta BMW Motorrad amplia così l’offerta di customizing al campo della verniciatura.
La vernice speciale “blackstorm metallizzato / Vintage” sottolinea il carattere manifatturiero del serbatoio in alluminio in blackstorm metallizzato / argento con un’applicazione gialla con il numero di partenza “21”. Il risultato di questa decorazione eseguita a mano crea un look molto accattivante. La moto viene consegnata con sella a codino in alluminio e cuscino per il passeggero.

La seconda vernice speciale, “blueplanet metallizzato / alluminio”, rivaluta il carattere classico della R nineT in un’interpretazione nuova. Sulla base del serbatoio in alluminio protetto da una vernice trasparente con cordone di saldatura levigato e della sella con codino in alluminio – entrambi spazzolati a mano – la sezione centrale di serbatoio e codino sono verniciate nel colore blueplanet metallizzato con un inserto colore oro. La vernice blueplanet metallizzata è stata applicata anche al parafango della ruota anteriore.

R nineT Urban G/S: tradizionale linguaggio cromatico e formale nello stile della prima BMW R 80 G/S
Se si contempla la R nineT Urban G/S, essa sembra essere veramente una “figlia” della sua leggendaria antenata, dato che ne riprende il concetto cromatico quasi senza alcun filtro. Analogamente a oltre 35 anni fa, il serbatoio e il parafango della ruota anteriore montato alto si presentano in lightwhite pastello; perfetto risulta anche l’abbinamento con la mascherina del proiettore che nel suo linguaggio formale si orienta completamente allo stile della BMW G/S di una volta. Come nel modello originale, anche la R nineT Urban G/S viene impreziosita da decorazioni sul serbatoio in due tonalità di blu e dalla sella per due in rosso chiaro – un accostamento cromatico che interpreta i colori di BMW Motorsport del passato. La reminiscenza del passato viene completata dal telaio verniciato nero.

Il parafango bipartito della ruota anteriore si rivela un dettaglio interessante e riprende la classica immagine di una moto enduro. Il paraspruzzi anteriore èfissato alla piastra sterzo inferiore e trasmette così in modo raffinato il classico stile enduro. Il paraspruzzi posteriore è stato montato insieme allo stabilizzatore della forcella leggermente sopra la ruota anteriore.

Highlight delle nuove BMW R nineT e R nineT Urban G/S:

Potente motore Boxer dalla cilindrata di 1 170 cm3 e la potenza di 81 kW(110 CV), costruito secondo la norma Euro 4.
Concetti modulari di telaio con spazio per il customizing e la personalizzazione secondo il gusto personale.
R nineT con nuove ruote a raggi.
R nineT Urban G/S con cerchi in lega e ruota anteriore da 19 pollici nello stile enduro.
Freno anteriore a doppio disco da 320 millimetri.
ABS di serie.
ASC come optional.
Impianto di scarico 2-in-1.
Dettagli sofisticati, come le piastre di sterzo in alluminio fucinato, anodizzato al naturale.
R nineT nel classico design di modello Roadster in blackstorm metallizzato in combinazione con telaio e catena cinematica neri.
R nineT Urban G/S in stile enduro della prima R 80 G/S del 1980.
R nineT Urban G/S in lightwhite pastello in combinazione con decorazioni del serbatoio in due tonalità di blu e sella rosso chiaro – ispirate ai colori BMW Motorsport di allora.

Prezzi:

Per la BMW R nineT il prezzo è di € 16.250
Per la BMW R nineT Urban G/S il prezzo è di € 14.400

Tutti i prezzi sono da intendere chiavi in mano con primo tagliando di manutenzione incluso, come su tutto il resto della gamma.


 

Galleria immagini - Le nuove BMW R nineT e R nineT Urban G/S




Video BMW Motorrad - Le nuove BMW R nineT e R nineT Urban G/S



Video BMW Motorrad - Highlights EICMA 2016





Motoves

Per avere maggiori dettagli sulla gamma BMW Motorrad vi invitiamo a contattare la Concessionaria BMW Motorrad per Verona Motoves Snc telefonicamente allo 045/527092, attraverso il loro sito Web: http://www.motoves.bmw.it oppure visitando lo Store Motoves on-line all'indirizzo: http://www.motoves.it .


Materiale tratto dal sito BMW Group PressClub Network - 2016 © BMW AG - Monaco di Baviera


Condividi
Questa pagina è stata visitata: 1925 volte

Commenti chiusi o non permessi !

Altri Articoli

Primi due titoli assegnati per i piloti BMW nella stagione 2017

News BMW Primi due titoli assegnati per i piloti BMW nella stagione 2017, Markus Reiterberger è il campione nell’IDM, Jordan Szoke nel CSBK.La co

Peter Hickman con la sua BMW "Uomo del Giorno" al Gran Premio dell'Uls

I piloti BMW hanno goduto di un'altra uscita di successo al Gran Premio dell'Ulster in Irlanda del Nord. Nelle quattro gare per 1000 cc, Peter Hickman

Il nuovo Listino Prezzi BMW Motorrad aggiornato ad Agosto 2017

E' disponibile il nuovo listino prezzi BMW Motorrad in vigore dal 1° Agosto 2017 compreso di dotazioni di serie e optional.Tutti i prezzi della gamma

Prestigiosa gara di durata in Giappone, vittorie e podi per i piloti d

Sette squadre private che gareggiano con moto BMW hanno preso parte alla mitica “8 Ore di Suzuka”.Markus Reiterberger ha guidato un’armata di piloti B

Dal 1 Agosto 2017, le moto, utilizzando il Telepass abbinato in manier

A partire dal 1° di agosto 2017, il 33% in meno sul pedaggio per le moto con Telepass.Una nota dell'ufficio stampa della Federazione Motociclistica It

I piloti BMW continuano le vittorie nell'International Road Racing Cha

Due corse, due vittorie e un totale di sei podi: i piloti dei BMW S 1000 RR hanno risposto all'International Road Racing Championship (IRRC) al terzo