Gruppo GS Off Road Easy - Chi Siamo

Il Team BMW Motorrad WorldSBK e Tom Sykes festeggiano il primo podio per la nuova BMW S 1000 RR nel WorldSBK a Misano (ITA)
SBK 2019

Quando la bandiera a scacchi è stata sventolata a Misano (ITA), la gioia nel box del team BMW Motorrad WorldSBK non ha avuto limiti.
Tom Sykes (GBR) è arrivato secondo nella gara di sabato e ha conquistato il primo podio per la nuova BMW S 1000 RR al Campionato Mondiale Superbike FIM (WorldSBK).
Nonostante le corse in condizioni difficili, Sykes ha mantenuto la testa fredda e quello che è andato per il podio per tutta la gara.
Il compagno di squadra Markus Reiterberger (GER) era quindicesimo.
Sykes ha gettato le basi per il suo risultato sul podio nelle qualifiche della Superpole asciutta del mattino quando ha atterrato la sua RR. Tuttavia, la pazienza era inizialmente all'ordine del giorno nel pomeriggio.

Un pesante scroscio improvviso d'acqua, ha ritardato l'inizio della gara di 25 minuti.
Sykes ha difeso il terzo posto e ha mantenuto la posizione di essere segnalato in rosso. La gara riprenderà dopo una pausa di quasi mezz'ora.
Sykes ha dimostrato ancora una volta la sua abilità sul bagnato, non tenendo a bada il branco, ma aprendo così un piccolo spazio al quarto posto.
Quando il leader Alex Lowes (GBR / Yamaha) si è schiantato al 18 ° giro, Sykes ha adottato la seconda posizione - e non ha mai considerato il rischio di perdere quel posto.
Reiterberger aveva concluso 12 ° in qualifica alla Superpole. Tuttavia, è caduto di nuovo attraverso il campo nelle fasi iniziali della gara.
Dopo l'interruzione, inizia i restanti 18 giri dal 17 ° posto. Reiterberger ha guidato la sua casa RR al 15 ° posto per raccogliere un altro punto del campionato mondiale.

Commenti dopo gara uno a Misano.

Dr. Markus Schramm, direttore di BMW Motorrad: "Congratulazioni a Tom Sykes e all'intero team BMW Motorrad WorldSBK. Podio WorldSBK per la BMW S 1000 RR al settimo evento della stagione. Questa è la conferma dell'impegno, della passione e del duro lavoro che tutti i membri del team hanno inserito nel progetto da quando siamo partiti in inverno. Vorrei dire grazie a tutti. Tom ha dato una fantastica, imponente prestazione sotto la pioggia. E il team gli ha dato una moto, la S 1000 RR, che è stata capace di un podio. Possiamo essere molto orgogliosi di ciò che abbiamo raggiunto oggi. "

Marc Bongers, Direttore BMW Motorrad Motorsport: "Abbiamo raggiunto il nostro primo obiettivo con la BMW S 1000 RR in WorldSBK - siamo saliti sul podio.
Questo è eccellente, e la migliore ricompensa possibile per tutto il duro lavoro che il team ha instancabilmente instillato.
Ci siamo posti l'obiettivo di progredire verso il fronte del campo.
Con il secondo posto di Tom oggi, abbiamo fatto il prossimo passo.
Le condizioni della pista erano tutt'altro che facili oggi, ma Tom e il team hanno gestito questa sfida in modo superbo.
Speriamo di poter sostenere questo successo domani. Markus ha una gara difficile, ma domani è un nuovo giorno e siamo fiduciosi che la situazione cambierà per lui ".

Shaun Muir, Team Principal Team BMW Motorrad WorldSBK: "Siamo assolutamente felici per tutti in BMW, per l'intero progetto, per tutti in Germania e a Guisborough presso SMR.
È stato un vero sforzo comune e avere il Dr. Markus Schramm, capo di BMW Motorrad, qui a testimoniare che è assolutamente fantastico.
Era un pomeriggio secco, ma le nuvole si aprirono e arrivò fino alla bandiera a scacchi.
È stato un periodo molto difficile e stressante con l'avvio ritardato e il riavvio.
Comunque, abbiamo disputato una gara da 18 giri e ci siamo goduti la P2 in gara. Siamo assolutamente entusiasti. Il rovescio della medaglia è che Markus ha davvero avuto una gara difficile.
E 'stato catturato nel retro del branco e c'era un sacco di spray e è scappato alle otto.
È una giornata difficile per Mark e vuole metterlo alle spalle. Ma ora dobbiamo festeggiare il primo podio per questo nuovo progetto. Penso che sia così.
Speriamo di poter costruire su questo e mantenere lo slancio andando in domani e in Donington Park. "

Tom Sykes: "Dire che ero molto felice sarebbe stato un eufemismo.
Sono molto, molto felice e merito solo a tutti i ragazzi del Team BMW Motorrad WorldSBK.
Abbiamo lavorato duramente e finalmente abbiamo ottenuto il risultato che ritengo meritiamo.
Abbiamo spinto in avanti ed è assolutamente fantastico. Mi è davvero piaciuto guidare sul bagnato.
La BMW S 1000 RR mi ha dato ottimi feedback oggi e un posto migliore per farlo, rispetto a Misano.
Quindi vogliamo provare a mantenere lo slancio insieme e cercare di ottenere i risultati domani. Grazie a tutti! "

Markus Reiterberger: "Congratulazioni a Tom e alla squadra per un risultato superbo e il primo podio per la BMW.
Ero un po 'sorpreso che piovesse stamattina. Tuttavia, sono stato contento di questo, dato che sono stato veloce sotto la pioggia durante il test qui.
Ho dato il massimo in Superpole, ma è stato sufficiente per il 12 ° posto in griglia. Abbiamo solo bisogno di apportare alcune modifiche alla moto e al mio stile di guida.
Sfortunatamente, la gara bagnata è stata deludente. Ho perso posizioni nella prima parte, perché il mio punto di partenza significava che non avevo assolutamente visibilità nello spray.
Sono stato quindi in grado di fare alcuni punti nella seconda parte della gara, ma ho toccato la linea bianca durante una manovra di sorpasso, ho avuto la brusca frenata e ho dovuto rompere la ghiaia.
Dopo ciò, mi sono solo assicurato di aver finito. Fortunatamente, ho preso un punto. "

 

Gara 2

 

Dopo aver conquistato il primo podio per la nuova BMW S 1000 RR nel Campionato Mondiale Superbike FIM (WorldSBK) sabato a Misano (ITA), il podio successivo era a portata di mano per il Team BMW Motorrad WorldSBK. Tom Sykes (GBR) è arrivato terzo nella gara della Superpole fino a quando è stato costretto al ritiro poco prima del traguardo. Nella seconda gara del pomeriggio, l'inglese ha concluso sesto per ottenere un altro risultato nella top-six. Markus Reiterberger (GER) è arrivato 13 ° e 11 ° domenica.

Sykes ha iniziato lo sprint Superpole del mattino dal terzo posto della griglia. Inizialmente è tornato in campo nella parte anteriore del campo, ma ha riacquistato il terzo posto quando due piloti si sono schiantati davanti a lui. Andò all'ultimo giro con il successivo podio in vista, ma fu costretto a ritirarsi poco prima del traguardo quando il suo motore subì un problema meccanico. Dopo dieci giri di gara, Reiterberger ha tagliato il traguardo al 13 ° posto.
I risultati della gara della Superpole hanno fatto sì che Sykes iniziasse la seconda gara del pomeriggio dall'undicesimo posto, davanti a Reiterberger in quattordicesima posizione. Alla fine del secondo giro della gara principale, i due piloti RR avevano entrambi fatto progressi sul campo. Sykes era ottavo, mentre Reiterberger era dodicesimo. Nelle fasi conclusive, Sykes si è ricongiunto al gruppo combattendo per il terzo posto sul podio. Alla fine è arrivato a casa sesto, a soli 1,8 secondi dai primi tre. Reiterberger ha anche fatto un giro impeccabile per finire undicesimo.

Commenti dopo gara due a Misano.

Marc Bongers, direttore BMW Motorrad Motorsport: "Nel complesso, possiamo essere molto contenti del weekend di Misano. E 'ovviamente un peccato che ci sia stato negato il nostro prossimo podio da un problema meccanico stamattina. Tuttavia, non devi dimenticare che questo genere di cose può sempre accadere con un progetto alle prime armi come il nostro. Analizzeremo quale è stata la causa. Questo fa parte del processo di apprendimento. Il podio nella gara di sabato è stato il prossimo passo importante con la nostra nuova BMW S 1000 RR. Lo sprint e la gara principale di domenica ci hanno permesso di dimostrare i progressi fatti con lo sviluppo della RR. La performance era perfetta. Se Tom fosse partito da più in alto nel pomeriggio, avrebbe potuto sfidare nuovamente per un posto sul podio. Alla fine, mancò di meno di due secondi. Tuttavia, il suo sesto posto è stato un altro buon risultato. Il duro lavoro ha anche pagato Markus e il suo equipaggio. Hanno fatto un passo avanti e questa è la direzione da seguire ora. Ora dobbiamo continuare questa tendenza positiva a Donington Park ".

Shaun Muir, Team Principal Team BMW Motorrad WorldSBK: "Siamo davvero sventrati per Tom. Ha messo tutto il suo impegno e ha ottenuto una piccola ricompensa nella gara sprint quando, con un mezzo giro da fare, ha avuto un DNF meccanico quando avrebbe potuto salire sul podio. Questo avrebbe anche significato un terzo posto in griglia per la gara principale, ma è dovuto andare dal P11 in griglia e sappiamo tutti che è difficile superare le Ducati in linea retta. È arrivato a 1,8 secondi dal podio dall'11 ° in griglia e penso che mostri il talento e lo sforzo che ha messo lì. Quindi, ci scusiamo con Tom per non avergli dato gli strumenti oggi. Tuttavia, penso che tutti possiamo vedere che ci sono stati dei veri progressi e che sicuramente tornerà sicuramente a Donington. Markus, d'altra parte, sta ancora lottando per trovare la sua vera forma e non siamo ancora dove vogliamo essere. Guarderemo tutti i dati, sediamoci, discuteremo del set-up per Donington e speriamo che le temperature più fresche della pista saranno molto buone per il nostro consumo di pneumatici e che lui e Tom possano tornare e fare un buon lavoro nel nostro turno di casa ".

Tom Sykes: "E 'stato un po' sfortunato. Sinceramente sento che abbiamo avuto tre podi a portata di mano. Siamo stati terzi nella gara sprint fino all'ultimo giro. Abbiamo avuto un problema che ha permesso a Leon Haslam di avvicinarsi e, sfortunatamente, ci siamo ritirati. Anche questo è stato sfortunato, nel senso che ho iniziato l'ultima grande gara dalla quarta fila, che mi è costata un po 'di tempo nei primi giri. L'intero team BMW Motorrad WorldSBK ha fatto un ottimo lavoro. Abbiamo corso con la nostra bici di scorta con alcuni compromessi in termini di prestazioni e avevamo ancora un ottimo ritmo. Sento che se partissimo dalla prima fila avremmo potuto andare via, mantenere il ritmo e ho sicuramente la sensazione che questo avrebbe permesso un'altra posizione sul podio. Quindi, un peccato, ma sul lato positivo abbiamo avuto un podio, abbiamo concluso secondo questo fine settimana con la nuovissima BMW S 1000 RR, stiamo mostrando il suo potenziale. Anche in quest'ultima gara abbiamo avuto una buona consistenza. Costruiremo su questo. "

Markus Reiterberger: "Oggi è stato meglio di ieri, anche se la mia partenza non è stata molto buona nella gara della Superpole e un errore mi è costato tempo prezioso. Il risultato è stato che dovevo accontentarmi del 14 ° posto in griglia in gara due. Tuttavia, ho fatto una buona partenza e sono riuscito a mantenere il 12 ° e poi l'11 ° posto per tutta la gara. Ho fatto del mio meglio, non ho commesso errori e ho portato la BMW S 1000 RR a casa sana e salva. Le condizioni della pista erano più difficili oggi. Faceva molto caldo e non ho mai saputo che ci fosse così poca presa. E 'stato difficile per tutti, ma abbiamo affrontato bene. Abbiamo fatto un piccolo passo avanti, che ci dà più fiducia. Continueremo a lavorare sodo per migliorare. Quindi un grande ringraziamento a tutta la squadra. " 

 


Galleria immagini - Gara 1

Galleria immagini - Gara 2


Motoves

Per avere maggiori dettagli sulla gamma Moto BMW Motorrad vi invitiamo a contattare la Concessionaria BMW Motorrad per Verona Motoves Snc telefonicamente allo 045/527092 o attraverso il loro sito Web: http://www.motoves.bmw.it oppure visitando lo  Store Motoves on-line all'indirizzo: http://www.motoves.it .


Materiale tratto dal sito BMW Group PressClub Network - 2019 © BMW AG - Monaco di Baviera


Traduzione a cura del BMW MC Verona


 

Condividi
Ultima modifica: Domenica, 23 Giugno 2019
Questa pagina è stata visitata: 308 volte

Commenti chiusi o non permessi !

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor.

Una sbarra da aprire

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor.

BMW Motorrad Rider’s Equipment

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor.

End of warranty check BMW Motorrad