Gruppo GS Off Road Easy - Chi Siamo

Il team BMW Motorrad WorldSBK a punti con Eugene Laverty al MotorLand di Aragón
SBK 2020

Il team BMW Motorrad WorldSBK ha concluso il doppio appuntamento a MotorLand Aragón (ESP) con la gara di Superpole e gara due di domenica.
Il circuito nei pressi di Alcañiz ha ospitato il quarto e il quinto evento della stagione del Campionato Mondiale FIM Superbike. Nella gara di Superpole, Tom Sykes (GBR) ed Eugene Laverty (IRL) hanno concluso in P9 e P14 sulle loro BMW S 1000 RR.
Nella seconda gara principale, Laverty è arrivato undicesimo. Per Sykes, un problema tecnico minore ha avuto un impatto maggiore e non è stato in grado di competere.
Sykes ha iniziato la gara sprint domenica mattina dalla quarta posizione in griglia, ma ha perso posizioni nel corso dei dieci giri e ha tagliato il traguardo al nono posto.
Laverty, partito 16 ° in griglia, ha recuperato due posizioni e si è piazzato 14 ° alla bandiera a scacchi.
Per la seconda gara principale del pomeriggio, ciò significava nono posto in griglia per Sykes e 16 ° per Laverty..

Quando il gruppo ha completato il giro di riscaldamento dalla griglia di partenza, il cambio rapido di Sykes ha fallito. Invece di poter tornare in griglia, ha dovuto dirigersi verso i box e la sua gara è finita prima di poter davvero iniziare.
Dal 16 ° posto in griglia, Laverty ha messo sotto pressione i piloti davanti a lui come aveva fatto sabato e si è ritrovato coinvolto in diversi duelli. Questo lo ha visto raccogliere ulteriori punti concludendo undicesimo dopo 20 giri.

Commenti dopo gara due al MotorLand Aragón.

Marc Bongers, Direttore BMW Motorrad Motorsport: “Nonostante i risultati deludenti di oggi, siamo stati in grado di acquisire ulteriori conoscenze questo fine settimana e trovare un set-up per essere meglio preparati a queste condizioni nonostante i nostri noti deficit. Questa è la cosa positiva che porteremo con noi nelle prossime gare. Eugene ha fatto di nuovo una buona gara, soprattutto nel pomeriggio. Sfortunatamente, Tom ha avuto sfortuna con il cambio rapido. È dovuto rientrare ai box e, poiché quella sosta è durata più del primo giro di gara, non ci è stato più permesso di partire secondo il regolamento. Spero che ora abbiamo avuto la nostra parte di sfortuna. Guardiamo avanti e continuiamo a lavorare sodo ".

Shaun Muir, Team Principal BMW Motorrad WorldSBK Team:“La Superpole Race non è stata così male per Tom. Sono rimasto abbastanza soddisfatto del modo in cui ha guidato, abbiamo risolto il problema del calo del tempo sul giro nelle ultime fasi e ha fatto una gara molto consistente, alla fine ha consolidato la sua nona posizione e si è piazzato nono sulla griglia di gara due. Eugene ha iniziato a qualificarsi alla fine della gara sprint e forse, dato qualche giro in più, avrebbe potuto essere un altro dei primi otto. L'ultima gara del fine settimana è stata un disastro per Tom. Sfortunatamente, è stato costretto a lasciare la gara per un problema con il cambio rapido che non possiamo ancora capire del tutto. Questo sarà indagato a tempo debito. Per Eugene, è uscito con la gomma X in gara, ancora una volta un risultato simile nel fatto che con qualche giro in più avrebbe probabilmente potuto ottenere un altro tra i primi otto, ma è un altro giorno di quello che avrebbe potuto essere. Andremo via".

Tom Sykes: “Ringraziamo i ragazzi, abbiamo fatto tanti piccoli aggiustamenti rispetto a ieri e devo dire che mi sono trovato molto bene con la moto. Nella gara sprint, era chiaro dove fosse il nostro svantaggio, ma data la natura della pista, sono rimasto impressionato da come funzionava il telaio. Sento davvero che abbiamo capito bene i nostri limiti e per questo sono felice. Sicuramente abbiamo dato via delle prestazioni in rettilineo che erano difficili da gestire, ma i nostri tempi sul giro sono rimasti molto costanti, il che è stato ancora una volta positivo. In gara due è arrivato il momento di scegliere la gomma più morbida che ci offre una grande prestazione. Ero molto interessato a vedere dove saremmo stati dopo nove o dieci giri perché nella gara sprint eravamo molto costanti e gli altri piloti hanno iniziato a perdere. Così, per me ero molto ottimista ma purtroppo abbiamo avuto un problema tecnico quando siamo usciti dalla griglia. Sono entrato per vedere se poteva essere risolto ma abbiamo perso la partenza che è stata deludente. È stato frustrante perché guardando i tempi sul giro in gara non stavano andando a un ritmo incredibilmente veloce ei ragazzi con cui ho combattuto sono finiti quarti in quella gara, quindi abbiamo avuto un possibile buon risultato. Queste cose accadono nelle corse. La cosa principale è che impareremo da questo e proveremo il prossimo ". abbiamo avuto un possibile buon risultato. Queste cose accadono nelle corse. La cosa principale è che impareremo da questo e proveremo il prossimo ". abbiamo avuto un possibile buon risultato. Queste cose accadono nelle corse. La cosa principale è che impareremo da questo e proveremo il prossimo ".

Eugene Laverty: “La gara corta di questa mattina non era adatta a me oggi perché sono andato forte nell'ultima fase della gara uno di ieri, quindi sarebbe stata sempre una sfida salire più in alto in campo. Per l'ultima gara del weekend ero ottimista, ma purtroppo sembrava che gli altri fossero riusciti a mantenere meglio il loro ritmo. Dobbiamo trovare un modo per utilizzare la gomma posteriore allo stesso modo della nostra concorrenza, ma anche se potrebbe non sembrare sulla carta, abbiamo fatto enormi progressi in questi ultimi sei giorni al Motorland Aragón. La moto sta iniziando a funzionare davvero bene; c'è solo un ultimo pezzo del puzzle che è estrarre davvero tutto dalla gomma posteriore, cosa che sono sicuro che possiamo ottenere a Barcellona ".


Galleria immagini



Motoves

Per avere maggiori dettagli sulla gamma Moto BMW Motorrad vi invitiamo a contattare la Concessionaria BMW Motorrad per Verona Motoves Snc telefonicamente allo 045/527092 o attraverso il loro sito Web: http://www.motoves.bmw.it oppure visitando lo  Store Motoves on-line all'indirizzo: http://www.motoves.it .


Materiale tratto dal sito BMW Group PressClub Network - 2020 © BMW AG - Monaco di Baviera


Traduzione a cura del BMW MC Verona


 

Condividi
Ultima modifica: Domenica, 06 Settembre 2020
Questa pagina è stata visitata: 140 volte

Commenti chiusi o non permessi !

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor.

Una sbarra da aprire

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor.

BMW Motorrad Rider’s Equipment

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor.

BMW Motorrad - 3 Anni Oilinclusive