Gruppo GS Off Road Easy - Chi Siamo

Michael Van der Mark con un 6° ed 8° posto, è il pilota BMW meglio piazzato nella domenica del WorldSBK a Magny-Cours
SBK

L'ottavo weekend di gara del Campionato Mondiale FIM Superbike (WorldSBK) 2021 a Magny-Cours (FRA) si è concluso domenica con la gara della Superpole e gara due. Michael van der Mark (NED) del BMW Motorrad WorldSBK Team è arrivato sesto e ottavo sulla sua BMW M 1000 RR. I
l suo compagno di squadra Tom Sykes (GBR) è stato dodicesimo nella gara della Superpole ed è arrivato decimo in gara due. Jonas Folger (GER) del team Bonovo MGM Racing è arrivato a casa 18° e 16°.
La domenica a Magny-Cours è iniziata con il warm-up mattutino, in cui Sykes, van der Mark e Folger sono stati quarto, nono e 15esimo.
Segue la gara della Superpole. Dopo una buona qualifica, Sykes è ripartito nuovamente dalla terza posizione in griglia, con van der Mark nono e Folger 19esimo.
Sykes inizialmente ha stabilito la sua posizione nel gruppo di testa all'inizio della gara della Superpole, ma è sceso all'undicesimo posto al secondo giro. Van der Mark si è gradualmente fatto strada nel campo ed è arrivato quinto a metà gara, prima di perdere una posizione. L'olandese ha concluso la volata di dieci giri al sesto posto, che lo ha portato sulla seconda fila della griglia di gara due di domenica pomeriggio. Sykes è arrivato a casa dodicesimo, che gli è valso il decimo posto in griglia per la seconda gara. Folger ha concluso 18° nella gara della Superpole. Folger è stato promosso di una posizione dal 19° al 18° sulla griglia di gara due, poiché un altro pilota non è stato in grado di iniziare la gara.

Van der Mark ha fatto una buona partenza in gara due e si è ritrovato al quarto posto per un breve periodo, ma è sceso al sesto posto al sesto giro quando è stato toccato da un rivale mentre lottava per il quarto posto, l'olandese è appena riuscito a evitare di cadere. Ha mostrato grande spirito combattivo per combattere verso la parte anteriore del campo, ma non è più stato in grado di attaccare nella seconda metà della gara. Van der Mark è sceso all'ottavo posto, posizione che ha mantenuto fino al traguardo. Sykes ha avuto una partenza difficile, dopo la quale è rimasto indietro al 18° posto. Tuttavia, è riuscito a risalire fino al 14° posto nel primo giro. Alla fine del settimo giro, correva al decimo posto, posizione che ha mantenuto fino alla fine della gara di 21 giri. Anche Folger ha iniziato male.

Commenti dopo gara due a Magny-Cours.

Shaun Muir, Team Principal BMW Motorrad WorldSBK Team: “Tom ha avuto una giornata davvero difficile ad essere onesti. Non ha preso il suo ritmo ed è stato un po' picchiato sia in gara che in posizioni perse. Sappiamo che i primi dieci sono così vicini tra loro e non credo che Tom abbia avuto una buona occasione oggi, quindi sarà deluso dalla sua prestazione. Mickey ha fatto una buona gara di Superpole. Penso che sia stato davvero bravo a passare lì, ha avuto una bella battaglia, quindi iniziare la gara caratteristica dalla sesta posizione è stato davvero un buon passo. È stata davvero una gara strana. Se l'è cavata molto bene ed è stato in una dura battaglia con i primi. Poi Andrea Locatelli ha fatto una mossa dura ma giusta su Michael, ma sembra che la protezione del freno abbia fatto il suo lavoro e lo abbia salvato da quello che avrebbe potuto essere un grave incidente perché l'effetto giroscopico della moto ha tirato Andrea di nuovo sul fianco di Topolino e ha nessun posto dove andare quindi è stato molto fortunato. Ma ha reagito e ha usato un sacco di gomme che verso la fine lo hanno lasciato senza grip, quindi l'ottava posizione è tutto ciò che potevamo fare oggi. Una buona gara nel complesso di Mickey e penso che possiamo uscire da Magny-Cours con alcuni aspetti positivi. Abbiamo testato in Catalogna, quindi non vediamo l'ora di andarci la prossima volta". Una buona gara nel complesso di Mickey e penso che possiamo uscire da Magny-Cours con alcuni aspetti positivi. Abbiamo testato in Catalogna, quindi non vediamo l'ora di andarci la prossima volta". Una buona gara nel complesso di Mickey e penso che possiamo uscire da Magny-Cours con alcuni aspetti positivi. Abbiamo testato in Catalogna, quindi non vediamo l'ora di andarci la prossima volta".

Michael van der Mark, BMW Motorrad WorldSBK Team: “La Superpole race di questa mattina è andata bene. Avevo un buon passo e avevo un buon feeling con la moto. Mi mancavano solo uno o due decimi per stare con Scott Redding e lottare per il quarto posto. Ero fiducioso per la gara principale e ho fatto una buona partenza, ma poi ho iniziato a lottare dopo pochi giri. Ho avuto alcuni momenti con alcuni piloti e ho perso molto tempo lì, ma al momento il pacchetto non è abbastanza buono per combattere ogni curva con gli altri ragazzi. In alcune curve perdiamo troppo tempo”.

Tom Sykes, BMW Motorrad WorldSBK Team: “Oggi è stato difficile. Mettimi su una pista libera e posso andare in prima fila, mettimi di nuovo su una pista libera nel warm up e possiamo essere costantemente tra i primi quattro. Non possiamo semplicemente guidare con gli altri. Purtroppo quando sono con gli altri piloti diventa molto più stop and start e non possiamo seguirli quando si tratta di aprire il gas. Non appena ho avuto la pista libera i miei tempi sul giro sono diminuiti e non erano troppo lontani dalla quinta posizione in termini di tempo sul giro, ma non possiamo colmare il divario a questo livello. Ci sono tante informazioni da guardare, vedrò con la squadra dove possiamo migliorare”.

Jonas Folger, Bonovo MGM Racing: “Ho faticato nelle gare quando il serbatoio era pieno, in particolare nei primi giri. Non sono stato in grado di mantenere la linea negli angoli, il che significava che non potevo andare all'attacco. L'ultimo terzo di ogni gara è stato migliore, quella è stata la sezione migliore della gara per me. Ora dobbiamo scoprire perché abbiamo queste difficoltà con il serbatoio pieno. Vedrò anche cosa posso fare diversamente come pilota, per assicurarmi di far muovere meglio la BMW. Nel complesso, è stato un altro weekend difficile per noi. Ora analizzeremo tutto e darò un'occhiata da vicino per vedere cosa io, personalmente, posso fare meglio. Speriamo che le cose vadano per il verso giusto nel prossimo weekend di gara a Barcellona”.


Gara di sabato

SBK 2021 09 04

Il Campionato Mondiale FIM Superbike (WorldSBK) è a Magny-Cours (FRA) questo fine settimana per l'ottavo round della stagione 2021.
Nella Superpole di sabato mattina, Tom Sykes (GBR) del BMW Motorrad WorldSBK Team è arrivato terzo per assicurarsi un altro posto nella prima fila della griglia sulla sua BMW M 1000 RR.
Nella gara di apertura del pomeriggio, il suo compagno di squadra Michael van der Mark (NED) è arrivato quinto, mentre Sykes ha tagliato il traguardo al nono posto. Jonas Folger (GER) del Bonovo MGM Racing Team è arrivato a casa 16°.
Sykes è stato ancora una volta uno dei migliori nelle qualifiche della Superpole.
Il britannico ha brevemente superato i tempi e alla fine si è assicurato il terzo posto e un posto nella prima fila della griglia con un tempo di 1:35.919 minuti.
Van der Mark, impossibilitato a scendere in pista nel terzo turno di prove libere del mattino a causa di un problema tecnico, si è qualificato nono. Folger è stato 19esimo in qualifica.

La temperatura dell'aria è salita a 26 gradi Celsius per l'inizio della gara nel pomeriggio, determinando una temperatura della pista di 40 gradi Celsius. Partito terzo, Sykes ha perso diverse posizioni al via, mentre van der Mark è risalito al sesto posto prima di tornare di nuovo al nono. Al terzo giro, Sykes è andato molto largo alla curva cinque ed è rientrato in campo al dodicesimo posto. Nel frattempo, van der Mark era migliorato fino al settimo posto e presto ha preso il sesto posto. L'olandese è rimasto in quella posizione fino al giro 17 di 21, quando Alex Lowes (GBR / Kawasaki) è caduto davanti a lui, consegnando a van der Mark il quinto posto, una posizione che ha mantenuto fino al traguardo. Sykes è stato coinvolto in una serie di battaglie durante l'intera gara in un gruppo di piloti ferocemente competitivo. Dopo 21 giri di gara, ha tagliato il traguardo nono.

Commenti dopo gara uno a Magny-Cours.

Shaun Muir, Team Principal BMW Motorrad WorldSBK Team: “Tom ha fatto un ottimo lavoro in Superpole e sappiamo che può farlo. Anche il suo giro non è stato pulito, quindi era un po' dispiaciuto di non aver ottenuto la pole, ma felice di essere partito dalla prima fila. La gara di Tom è stata un po' deludente per lui; aveva il ritmo per stare con Michael, ma è stato picchiato e spinto un po' il che gli ha disturbato il ritmo, quindi non è contento della nona posizione. Mickey ha avuto una giornata davvero difficile. Abbiamo avuto un problema tecnico stamattina e abbiamo perso molto tempo che è stato prezioso per noi. Quindi, qualificarsi in P9 non è stato così male per lui considerando che non ha ancora dominato le qualifiche sulla BMW M 1000 RR. Ma il tipico Michael van der Mark, stringe i denti, abbassa la testa e combatte per la sua strada e diventa sempre più forte man mano che la gara va avanti che farà del bene alla sua fiducia. Così,

Michael van der Mark, BMW Motorrad WorldSBK Team: “Penso che se guardi il risultato non sia poi così male, ma è un peccato aver perso così tanto tempo nella sessione di questa mattina. Nelle gare avevo un buon feeling con la moto e volevamo provare qualcosa di diverso nelle FP3, ma non ci siamo riusciti. Quindi ora in gara sto lottando un po' e non sono sicuro se l'impostazione di ieri fosse migliore o meno. Comunque sono contento dei punti e non vedo l'ora che arrivino le due gare di domani”.

Tom Sykes, BMW Motorrad WorldSBK Team: “E' stata un'altra buona Superpole ma sono deluso dalla gara di oggi e deluso per non poter correre con le altre moto. Viaggiando in gruppo, purtroppo abbiamo lottato con la temperatura del motore e le prestazioni di frenata per tutta la gara. Eravamo più veloci nelle curve ma non riuscivamo ad avvicinarci sui rettilinei per fare un sorpasso in frenata. Quindi, è stata una gara frustrante, ma dovremo fare un altro tentativo domani”.

Jonas Folger, Bonovo MGM Racing: “Dopo le sessioni di prove davvero promettenti, la gara è stata davvero dura. Trovo abbastanza difficile aggiornarmi. Con il serbatoio pieno ho avuto problemi di sorpasso. Ci è voluto molto tempo per superare uno o due altri piloti. Non appena sono stato in grado di guidare nel mio stile più avanti in gara, le cose sono andate molto meglio. Spero di trovare qualcosa per domenica”.



Galleria Immagini

 


Motoves

Per avere maggiori dettagli sulla gamma Moto, Accessori ed Abbigliamento BMW Motorrad vi invitiamo a contattare la Concessionaria BMW Motorrad per Verona Motoves Snc telefonicamente allo 045/527092 o attraverso il loro sito Web: http://www.motoves.bmw.it oppure visitando lo  Store Motoves on-line all'indirizzo: http://www.motoves.it .


Materiale tratto dal sito BMW Group PressClub Network - 2021 © BMW AG - Monaco di Baviera - Traduzione a cura del Webmaster


 

 

Condividi
Questa pagina è stata visitata: 413 volte

Commenti chiusi o non permessi !

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor.

Una sbarra da aprire

BMW Motorrad - Podcast Trainings

BMW Motorrad - Podcast Trainings

BMW Motorrad Gioielli Personalizzati con Nove25

BMW Motorrad Gioielli Personalizzati


Video BMW Motorrad Motoves - BMW Connectivity