Il BMW Motorrad WorldSBK Team festeggia i primi podi con la nuova BMW M 1000 RR nel Campionato Mondiale FIM Superbike WorldSBK

Ottima prestazione del BMW Motorrad WorldSBK Team a Donington Park - Il sabato due posizioni in prima fila e due piazzamenti tra i primi cinque
SBK

Un buon sabato è stato seguito da un'ottima domenica a Donington Park (GBR). BMW Motorrad Motorsport e il BMW Motorrad WorldSBK Team hanno festeggiato i primi tre podi nel Campionato Mondiale FIM Superbike per la nuova BMW M 1000 RR.
Nella Superpole race del mattino, Tom Sykes (GBR) e Michael van der Mark (NED) sono arrivati ​​secondo e terzo per registrare un doppio podio, mentre Sykes è arrivato terzo nella seconda gara principale del pomeriggio per raggiungere ancora una volta il podio.
Van der Mark ha tagliato il traguardo con un buon quinto posto.
Donington Park ha ospitato il quarto round della stagione 2021 del WorldSBK.
Il BMW Motorrad WorldSBK Team aveva posto le basi per il successo di domenica nelle qualifiche della Superpole di sabato, quando van der Mark e Sykes hanno iniziato la gara della Superpole al mattino dal secondo e terzo posto in griglia.
Gli acquazzoni hanno fatto una breve apparizione prima della gara sprint, ma il circuito si è asciugato rapidamente.
In comune con gran parte del gruppo, entrambi i piloti del BMW Motorrad WorldSBK Team hanno utilizzato pneumatici intermedi.

Entrambi inizialmente sono scesi di una posizione al primo giro, ma hanno riguadagnato quelle posizioni al secondo giro e non li hanno ceduti in seguito. Dopo dieci giri, Sykes è arrivato secondo e van der Mark terzo per assicurarsi non solo il primo podio WorldSBK per la nuova M RR, ma anche un doppio podio.

Mentre la gara della Superpole decideva la griglia di gara due quel pomeriggio, avevano un'ottima posizione di partenza con entrambi i piloti di nuovo in prima fila, Sykes in seconda e van der Mark in terza. Sykes è uscito dalle prime curve al terzo posto, rimanendo in contatto con il duo di testa Jonathan Rea (GBR/Kawasaki) e Toprak Razgatlioglu (TUR/Yamaha). Sykes è sceso al quarto posto per un breve periodo intorno alla metà della gara, ma il pilota della BMW è tornato al terzo posto dopo una caduta per il leader Rea. Ha poi difeso fino a quando la bandiera a scacchi è stata sventolata dopo 23 giri, celebrando il suo secondo podio della giornata. Van der Mark ha perso terreno all'inizio, ma è tornato in quinta posizione al giro 16 per assicurarsi un altro piazzamento tra i primi cinque.

Eugene Laverty (IRL) ha tagliato il traguardo al dodicesimo posto nella gara della Superpole sulla BMW M 1000 RR del team satellite BMW RC Squadra Corse. Ha concluso 15° in gara due, conquistando un altro punto mondiale. Jonas Folger (GER) del team satellite BMW Bonovo MGM Racing ha conquistato il 16° posto nella gara sprint della mattina. Si è poi ritirato presto dalla gara pomeridiana perché il cambio non funzionava correttamente.

Citazioni dopo gara due a Donington Park.

Marc Bongers, Direttore BMW Motorrad Motorsport: "Noi siamo molto felici. È molto bello avere tutto questo sotto controllo, ci toglie un po' di pressione quando ci concentriamo sui prossimi round. Come ho detto ieri, c'è ancora del lavoro da fare. Speravo in un po' di pioggia oggi ma non è venuta nel pomeriggio. Quindi è stato molto, molto buono confermare la nostra prestazione in una gara completamente asciutta con le slick perché non eravamo decisamente così competitivi in ​​tali condizioni nell'ultima gara e anche all'inizio di questo fine settimana. Nel complesso, ottenere tre podi è ovviamente molto, molto piacevole. Questo è qualcosa su cui possiamo costruire. Fondamentale per questo fine settimana è stata sicuramente la nostra qualifica Superpole perché se guardi il passo degli altri sai che potresti facilmente essere sesto, settimo o ottavo se non sei in quella prima fila. Ora è il momento di sistemarsi, guardare i dati,

Shaun Muir, Team Principal BMW Motorrad WorldSBK Team: “È stata una giornata fantastica. È la nostra pista di casa, il round di casa per Tom e noi, quindi è stata una giornata sensazionale per tutti. Penso che abbiamo fatto un passo avanti. Siamo tornati da un round di Misano davvero deludente, abbiamo reagito. Nella gara sprint le condizioni erano mutevoli e quasi tutti hanno optato per le gomme intermedie, decisione giusta. Poi in gara due, con l'asciutto, tutto è iniziato con le slick e mostra il passo che abbiamo fatto con la BMW M 1000 RR. Eravamo letteralmente a pochi secondi dalla vittoria. Eravamo sempre in lizza per il podio e Tom ha fatto una gara fantastica e Michael non era lontano da lui. Ha resistito alla pressione di Alex Lowes sulla Kawasaki e ha portato la moto a casa con un ottimo quinto. Ora non vediamo l'ora che arrivi il round casalingo di Michael ad Assen”.

Tom Sykes, BMW Motorrad WorldSBK Team: “Grazie a tutto il BMW Motorrad WorldSBK Team. Siamo venuti qui, abbiamo cercato solo di valutare la situazione dopo i test di Navarra e davvero, sono felice. Mi stavo allenando all'inizio della settimana e quando sono arrivato a casa e sono sceso dalla bici, ho capito: questo è il fine settimana. Considerando quello che abbiamo imparato a Navarra, se dovessi trascinare la cosa in giro per Donington Park. Venerdì, stavo spingendo i limiti e sono andato sul ponte due volte. Normalmente corro al limite e mi fermo proprio come ho fatto oggi in gara. I ragazzi hanno fatto un lavoro incredibile, dandomi una moto perfetta in termini di ciò che avevamo a disposizione nella nostra cassetta degli attrezzi, quindi penso che abbiamo ottenuto il meglio dal nostro pacchetto questo fine settimana. Tuttavia, dobbiamo migliorare, ma questa è una vera e propria iniezione di fiducia per la squadra e per me. Dà a tutti ciò che si meritano. E la cosa veramente bella è che avevamo due BMW, io e Michael, in prima fila in condizioni di bagnato e poi con le intermedie in condizioni difficili, siamo saliti di nuovo sul podio, entrambe BMW, seconda e terza. Poi, nell'ultima gara, è stato difficile all'inizio, ma alla fine è stata una gara asciutta con una gomma posteriore diversa. Non sono davvero sicuro di essere soddisfatto della gomma che ho scelto, ma abbiamo scavato a fondo e la gomma ci ha regalato un podio, quindi per questo sono felice. Speriamo che ora possiamo continuare con le informazioni che abbiamo e cercare di continuare a migliorare”. è stato difficile all'inizio, ma alla fine è stata una gara sull'asciutto con una gomma posteriore diversa. Non sono davvero sicuro di essere soddisfatto della gomma che ho scelto, ma abbiamo scavato a fondo e la gomma ci ha regalato un podio, quindi per questo sono felice. Speriamo che ora possiamo continuare con le informazioni che abbiamo e cercare di continuare a migliorare”. è stato difficile all'inizio, ma alla fine è stata una gara sull'asciutto con una gomma posteriore diversa. Non sono davvero sicuro di essere soddisfatto della gomma che ho scelto, ma abbiamo scavato a fondo e la gomma ci ha regalato un podio, quindi per questo sono felice. Speriamo che ora possiamo continuare con le informazioni che abbiamo e cercare di continuare a migliorare”.

Michael van der Mark, BMW Motorrad WorldSBK Team: “Abbiamo trascorso una buona domenica. È stato bello stamattina la gara della Superpole. La pista era un po' complicata, così presto tutti sono andati sulle intermedie ed è stata la scelta giusta. Mi sono davvero divertito. È stato bello finire sul podio insieme a Tom. Poi in gara due avevo un buon feeling ma ho solo faticato troppo nei cambi di direzione; Ho perso molto tempo lì rispetto agli altri ragazzi. Ma alla fine siamo arrivati ​​quinti, quindi abbiamo molti punti preziosi ed è stato bello avere di nuovo Tom sul podio”.

Eugene Laverty, RC Squadra Corse: “È stato un weekend piuttosto difficile qui a Donington Park. Avevo grandi speranze per questo posto perché so che il carattere della BMW M 1000 RR si adatta bene alla maggior parte del tracciato scorrevole di Donington, ma non abbiamo mai avuto un buon feeling questo fine settimana. Questo è stato il caso della moto dal mio grande incidente a Misano, quindi ora dobbiamo indagare se ci sono danni alla moto dall'incidente che non sono ancora stati riconosciuti perché è impossibile essere così lenti questo fine settimana quando vediamo cosa stavano facendo le BMW ufficiali. Dovremmo essere lì insieme a loro. Quindi indaghiamo e torniamo più forti".

Jonas Folger, Bonovo MGM Racing: “E' stato un weekend difficile e mi dispiace per l'intera squadra che ci troviamo in questa situazione. In questo momento, stiamo cercando soluzioni che non siamo ancora riusciti a trovare. Spero che le cose migliorino presto e che possiamo fare progressi”.


Gara del sabato

Nella gara di sabato il Ottima prestazione del BMW Motorrad WorldSBK Team a Donington Park si assicura due posizioni in prima fila e registra due piazzamenti tra i primi cinque.
Il BMW Motorrad WorldSBK Team ha dato una forte prestazione per iniziare il quarto evento della stagione nel 2021 FIM Superbike World Championship (WorldSBK) a Donington Park (GBR). Nella Superpole di sabato mattina, Michael van der Mark (NED) e Tom Sykes (GBR) hanno conquistato il secondo e il terzo posto sulle loro BMW M 1000 RR per assicurarsi posti in prima fila della griglia. Entrambi i piloti hanno tagliato il traguardo tra i primi cinque nella prima gara del pomeriggio. Sykes era quarto e van der Mark quinto.
Sabato mattina il tempo a Donington Park ha preso una piega tipicamente britannica. La pioggia è iniziata per la seconda sessione di prove libere del mattino e il circuito era ancora umido per la Superpole. Ciò non ha impedito a van der Mark e Sykes di registrare alcuni tempi impressionanti per stare al passo con i leader, mettendo entrambe le BMW M 1000 RR del BMW Motorrad WorldSBK Team in prima fila della griglia.
La pioggia era cessata quando la gara è iniziata nel pomeriggio e il circuito si stava gradualmente asciugando. Van der Mark e Sykes sono riusciti a difendere la seconda e la terza posizione dopo lo spegnimento del semaforo. Si sono scambiati di posizione due volte nella fase di apertura, prima di stabilirsi in terza (van der Mark) e quarta (Sykes) fino a metà gara. Entrambi facevano parte di un gruppo in lotta per il comando al dodicesimo giro, ma poi van der Mark ha avuto un leggero contatto con Alex Lowes (GBR/Kawasaki), è andato largo ed è tornato al sesto posto. Sykes inizialmente si è portato al terzo posto prima di tagliare il traguardo al quarto posto, subito davanti al quinto posto di van der Mark, dopo 23 giri.

Eugene Laverty (IRL), in gara per il team satellite BMW RC Squadra Corse, si è assicurato il 15° posto in griglia nella Superpole. Laverty era salito al dodicesimo posto a metà gara. Ha poi perso una posizione nella fase finale e ha preso la bandiera a scacchi in 13a posizione. Jonas Folger (GER) del team satellite BMW Bonovo MGM Racing ha vissuto un sabato difficile. È partito dal 20° posto e poi problemi al cambio marcia lo hanno costretto a rientrare ai box e ritirarsi poco prima della fine della gara.

Citazioni dopo gara uno a Donington Park.

Marc Bongers, Direttore BMW Motorrad Motorsport: “Nel complesso, siamo molto felici dopo un weekend di Misano estremamente difficile. Allo stesso tempo, dobbiamo restare con i piedi per terra, perché c'è ancora un grande distacco dai primi. Ma di sicuro, il secondo e il terzo posto in qualifica sono stati ben meritati con ottime prestazioni sia di Michael che di Tom sul bagnato. Certo, avremmo sperato in un podio visto che sembrava la prima metà della gara, ma non siamo riusciti a mantenerlo. Portare a casa quarto e quinto è decisamente soddisfacente. Domani è un altro giorno e si riparte dalla prima fila della griglia. Sembra che domani pioverà, ma se riusciamo a ripetere quello che abbiamo fatto oggi sarei molto contento del weekend”.

Shaun Muir, Team Principal BMW Motorrad WorldSBK Team: “Siamo contenti prima di tutto che sia stata una gara fluida per tutti. Preferiremmo che fosse totalmente bagnato o totalmente asciutto. Eravamo a un buon livello e abbiamo potuto mostrare i progressi che abbiamo fatto con la nuova BMW M 1000 RR. Non possiamo essere delusi con il quarto e il quinto; abbiamo eguagliato il nostro miglior risultato come squadra aragonese. Sicuramente avremmo voluto fare un passo in più, ma i ragazzi hanno dato il massimo. Abbiamo un sacco di informazioni che possiamo raccogliere domani. Ovviamente, partiamo dalle stesse posizioni in griglia nella gara della Superpole e se tutto va bene possiamo avvicinarci al podio e continuare a progredire nello sviluppo della BMW M 1000 RR”.

Tom Sykes, BMW Motorrad WorldSBK Team: “Sono decisamente contento che la BMW M 1000 RR abbia funzionato bene in condizioni completamente bagnate. In quella condizione intermedia all'inizio della gara, abbiamo solo faticato ad entrarci. Non siamo riusciti ad avere lo stesso grip di tutti gli altri ma la moto è rimasta molto, molto consistente quindi ci sono mancati solo un paio di decimi. Non avevamo un assetto completamente asciutto. Chi avrebbe mai pensato che esce il sole? Quindi forse ci siamo persi sotto questo aspetto, ma la quarta posizione non è male. Mi va bene così e ovviamente cercheremo di migliorare domani”.

Michael van der Mark, BMW Motorrad WorldSBK Team: “Oggi non è andata male. In Superpole, sulla pista bagnata, mi sono sentito davvero bene e siamo riusciti a mettere entrambe le BMW in prima fila. È sempre una buona cosa. Per la gara, la pista ha iniziato ad asciugarsi lentamente. Il mio inizio è stato abbastanza buono e poi stavo solo cercando di trovare la mia linea. Stavo facendo un paio di errori scendendo a Craner Curves, andando sul bagnato con le slick, quindi ho perso molto tempo lì un paio di volte. È stato un po' un peccato, ma comunque c'è molto da migliorare sulla moto per domani, ma penso che oggi possiamo essere soddisfatti del quinto posto”.

Eugene Laverty, RC Squadra Corse: “In gara le condizioni si sono asciugate e purtroppo, mentre sono andato con le gomme da asciutto, non siamo riusciti a cambiare l'assetto da asciutto. Quindi alla fine stavo guidando con un setting delle sospensioni da bagnato ed era impossibile fare buoni tempi sul giro. Era il massimo che potevo fare oggi, quindi spero che domani sia chiaramente bagnato o chiaramente asciutto perché quando è così, non c'è tempo per cambiare ed è un po' difficile per una squadra più piccola come noi. Ma domani si riparte".

Jonas Folger, Bonovo MGM Racing: “Oggi non c'è molto da dire. Oggi non mi sentivo bene. Ora dobbiamo scoprire cosa l'ha causato. Possiamo solo sperare che domani vada meglio".


Galleria Immagini

 



Motoves

Per avere maggiori dettagli sulla gamma Moto, Accessori ed Abbigliamento BMW Motorrad vi invitiamo a contattare la Concessionaria BMW Motorrad per Verona Motoves Snc telefonicamente allo 045/527092 o attraverso il loro sito Web: http://www.motoves.bmw.it oppure visitando lo  Store Motoves on-line all'indirizzo: http://www.motoves.it .


Materiale tratto dal sito BMW Group PressClub Network - 2021 © BMW AG - Monaco di Baviera - Traduzione a cura del Webmaster


 

 

Condividi
Questa pagina è stata visitata: 538 volte

Commenti chiusi o non permessi !

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor.

Una sbarra da aprire

BMW Motorrad - Podcast Trainings

BMW Motorrad - Podcast Trainings

BMW Motorrad Gioielli Personalizzati con Nove25

BMW Motorrad Gioielli Personalizzati


Video BMW Motorrad Motoves - BMW Connectivity