BMW Motorrad Motorsport partecipa al primo test invernale nel sud della Spagna in preparazione della stagione 2022 del WorldSBK

Quinto e sesto posto per Michael Van Der Mark nella domenica del WorldSBK in Argentina sul circuito di San Juan
World SBK

In preparazione per la stagione 2022 del Campionato Mondiale FIM Superbike (WorldSBK), BMW Motorrad Motorsport ha effettuato il suo primo test invernale. I due team BMW e BMW Motorrad WorldSBK Team e Bonovo action BMW Racing Team – sono scesi in pista a Jerez de la Frontera, in Spagna, questa settimana.
Nel BMW Motorrad WorldSBK Team, Michael van der Mark (NED) ha continuato il suo lavoro sulla BMW M 1000 RR mentre cerca di fare un altro passo avanti la prossima stagione dopo una vittoria e altri due podi nel 2021.
Scott Redding (GBR) ha utilizzato i giorni di test per familiarizzare con la sua futura moto e squadra.
Il britannico aveva fatto la sua prima esperienza con la sua nuova moto durante un test privato ad Estoril (POR) la scorsa settimana. L'obiettivo era conoscere la moto e registrare l'ergometria.
I risultati del test sono stati implementati rapidamente e le parti modificate e i nuovi componenti erano già disponibili quando è arrivato al test di Jerez de la Frontera.

Con i due piloti, il BMW Motorrad WorldSBK Team ha testato le specifiche del motore per il 2022, nonché le modifiche al telaio. Il confronto competitivo diretto permette al team di determinare la direzione dei lavori in vista del prossimo test del nuovo anno.
Anche il Bonovo action BMW Racing Team è a Jerez de la Frontera con i suoi due nuovi piloti. Dopo che Eugene Laverty (IRL) e Loris Baz (FRA) hanno visitato la sede del team in Germania a novembre, hanno iniziato il lavoro di test insieme in pista. Laverty, che è stato fortemente coinvolto nello sviluppo della BMW M 1000 RR, correrà con il BMW Racing Team di Bonovo nella sua terza stagione come pilota ufficiale BMW. Baz conosce già la BMW S 1000 RR, su cui ha corso nel WorldSBK nel 2018, e usa il test per saperne di più sulla M RR.

Commenti dopo il test di Jerez de la Frontera.

Marc Bongers, Direttore BMW Motorrad Motorsport: “Ci sono state molte novità in questo test. In generale, è stato importante provare con tutti e quattro i piloti, compresi i due nuovi arrivati ​​Baz e Redding, prima di Natale. È stato bello avere tutti e quattro i piloti sulla stessa moto sullo stesso circuito. Abbiamo portato molti nuovi elementi di prova che abbiamo confermato o valutato con tutti e quattro per ottenere la giusta direzione. Con due nuovi piloti ovviamente devi prima abituarti al modo in cui danno il loro feedback e come trasferire i loro commenti, ma ci siamo riusciti molto bene. Abbiamo poi confrontato anche questo feedback con quello di van der Mark e Laverty che già conoscevano molto bene la moto. Abbiamo spuntato tutte le caselle nel nostro programma di test, ma forse potremmo fare altri giri domani. Abbiamo raccolto un'enorme quantità di informazioni e questa ora deve essere analizzata. Nel complesso, abbiamo trovato indicazioni molto buone e in generale sono molto soddisfatto. Portiamo a casa molti aspetti positivi. Ora faremo una meritata pausa natalizia, ma poi continueremo a prepararci intensamente per la stagione. Siamo molto ottimisti e guardiamo avanti".

Shaun Muir, Team Principal BMW Motorrad WorldSBK Team: “È stato un test di successo per entrambi i lati del box. Abbiamo un nuovo pilota con Scott. Aveva molte cose su cui lavorare, ma la cosa più importante per lui era trovare quella sensazione di comfort con la moto. Sono davvero contento della sua etica del lavoro ai box. Ha fatto molti giri e si è acclimatato molto bene. Da parte di Michael, abbiamo lavorato su parti di sviluppo simili a quelle che ha Scott e ha lavorato molto bene anche su questo. Confrontando il feedback di entrambi i piloti è molto simile e ne sono molto contento. Penso che stia dimostrando che la direzione di assetto in cui stiamo andando con la BMW M 1000 RR è allineata tra entrambi i piloti, il che è molto importante. Altrettanto importante è che abbiamo ottenuto nuovi membri del team all'interno del gruppo e sono davvero contento di vedere come tutti questi ragazzi stanno lavorando insieme. Ci sono state molte sovrapposizioni, molti cambi di telaio, molti cambi di motore e tutti hanno lavorato in gruppo, quindi applaudo tutta la squadra e tutti i ragazzi che lavorano a stretto contatto. Nel complesso penso che possiamo lasciare i test qui a Jerez a testa alta, abbiamo fatto un buon lavoro e possiamo affrontare le vacanze di Natale con molta fiducia e prepararci per il prossimo test del nuovo anno”.

Michael van der Mark, BMW Motorrad WorldSBK Team: “È stato bello fare un test anche se era così tardi nell'anno. Avevamo molti nuovi componenti e articoli da provare sulla moto. In questo test abbiamo a malapena giocato con il set-up della moto, abbiamo provato principalmente nuove parti per capire cosa porta miglioramento e cosa no. Abbiamo bisogno di avere qualche idea e iniziare a produrre le cose nuove. È stato davvero un buon test e sono davvero contento di molte cose nuove. È stato bello raccogliere buone informazioni e ora non vedo l'ora di fare una breve pausa natalizia".

Michael Galinski, Team Manager Bonovo azione BMW Racing Team: “E' stato il primo test per la nuova stagione e la prima volta per noi di essere in pista con la grande squadra. Voglio cogliere questa opportunità per dire un grande ringraziamento a Jürgen Röder, che ci ha permesso di competere ora come una squadra di due piloti. Il prossimo anno parteciperà a molte gare e non vediamo l'ora. Abbiamo molte nuove persone con noi, anche i piloti sono in parte nuovi per noi. Ovviamente li conosciamo entrambi da molti anni. Loris ha già corso per la nostra squadra e conosco anche Eugene da tempo. Entrambi hanno fatto un ottimo lavoro al test. Ma non solo, era anche importante per me entrare in sintonia con i nuovi membri come squadra e abituarmi l'uno all'altro. Ha funzionato molto bene. Con persone nuove, per esempio dall'Inghilterra e dalla Francia, la nostra squadra è diventata più internazionale dopo essere stata una squadra più o meno tedesca in passato. Come in ogni altra squadra, l'inglese è ora la lingua della nostra squadra. Anche la collaborazione nella combinazione con SMR e azione Bonovo funziona molto bene. Ci sono sempre molte cose da provare e quando il tempo lo permette condividiamo questo tra di noi. Il test è stato molto positivo sotto tutti gli aspetti, siamo contenti anche dei tempi sul giro. Ma abbiamo ancora alcune cose da trovare e da lavorare".

Eugene Laverty, Bonovo azione BMW Racing Team:“Ho già incontrato il BMW Racing Team di Bonovo a novembre quando siamo andati in Germania e abbiamo trascorso un fine settimana insieme ai ragazzi. Ci hanno invitato tutti lì ed è stato così bello incontrarsi lontano dalla pista perché a volte si incontrano i ragazzi solo in un ambiente di lavoro. Quindi andare lì, bere qualche birra e rilassarmi lontano dalla pista e mi ha fatto sentire subito a casa. I primi giorni di test con la squadra sono stati molto positivi. Mi sono sentito a mio agio sulla moto subito dopo le prime due uscite del primo giorno. Mi sento bene in frenata che è un settore su cui lavoro sempre. Sono contento dei progressi che stiamo facendo. C'è ancora del lavoro da fare per migliorare la nostra svolta nelle curve lunghe rispetto agli altri piloti BMW, ma sono felice che siamo proprio lì nel mix. C'è davvero una bella atmosfera nella scatola, Mi trovo molto bene con Loris. È un ragazzo veloce e questo è importante, avere un compagno di squadra veloce che ti spinga. Lavoriamo bene insieme e anche tutti i ragazzi hanno esperienza. È un grande equipaggio e penso che abbiamo un buon anno davanti a noi.”

Loris Baz, Bonovo azione BMW Racing Team:“Sono felice di essere tornato con la BMW e dell'opportunità di tornare nel WorldSBK. Non vedevo davvero l'ora di fare quel test per avere una prima impressione. Un test di dicembre non è mai il più cruciale della stagione ma è davvero importante per conoscere la squadra, incontrare le persone e per il feeling con cui stai per affrontare l'inverno. Il test è stato molto impegnativo, abbiamo fatto molti giri. Inoltre, sono tornato in bici dopo quasi tre mesi e non è mai facile quando si salta su una bici completamente diversa. Il test è stato quello di capire come funziona la moto e anche di cercare di dare il miglior input in base alle differenze di tutte le moto che conosco. Ho guidato molte moto nel WorldSBK quindi stavo cercando di adattarmi alla moto e allo stesso tempo dare il giusto input su cosa possiamo migliorare su quella moto. La M RR ha tanti punti di forza, dobbiamo solo metterli insieme per ottenere una moto che funzioni bene dal punto di vista della guida. Quando inizi a lavorare con una moto nuova, devi passare da uno stile di guida all'altro ma abbiamo fatto un buon lavoro, completando oltre 150 giri. Sì io sono felice. Abbiamo provato alcune nuove parti per il prossimo anno e principalmente molte cose sull'elettronica, e ad ogni corsa siamo andati più veloci e mi sono sentito un po' più sicuro della moto. Finora sono soddisfatto del lavoro svolto". e ad ogni run siamo andati più veloci e mi sono sentito un po' più fiducioso sulla moto. Finora sono soddisfatto del lavoro svolto". e ad ogni run siamo andati più veloci e mi sono sentito un po' più fiducioso sulla moto. Finora sono soddisfatto del lavoro svolto".

 



Galleria Immagini

 


Motoves

Per avere maggiori dettagli sulla gamma Moto, Accessori ed Abbigliamento BMW Motorrad vi invitiamo a contattare la Concessionaria BMW Motorrad per Verona Motoves Snc telefonicamente allo 045/527092 o attraverso il loro sito Web: http://www.motoves.bmw.it oppure visitando lo  Store Motoves on-line all'indirizzo: http://www.motoves.it .


Materiale tratto dal sito BMW Group PressClub Network - 2021 © BMW AG - Monaco di Baviera - Traduzione a cura del Webmaster


 

 

Condividi
Questa pagina è stata visitata: 909 volte

Commenti chiusi o non permessi !

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor.

Una sbarra da aprire

BMW Motorrad - Podcast Trainings

BMW Motorrad - Podcast Trainings

BMW Motorrad Gioielli Personalizzati con Nove25

BMW Motorrad Gioielli Personalizzati