Iscrizioni al BMW Motorrad Club Verona

Prima vittoria di Michael van der Mark per il BMW Motorrad WorldSBK Team sulla BMW M 1000 RR a Portimão

Prima vittoria di Michael van der Mark per il BMW Motorrad WorldSBK Team sulla BMW M 1000 RR a Portimão
SBK

La bandiera a scacchi per la Superpole race di domenica mattina a Portimão (POR) è stata accolta con festeggiamenti sconfinati nell'area box del BMW Motorrad WorldSBK Team.
Michael van der Mark (NED) ha vinto la gara sulla sua BMW M 1000 RR e il team ha festeggiato la prima vittoria per BMW Motorrad Motorsport da quando è tornato nel Campionato Mondiale FIM Superbike (WorldSBK).
Il risultato segna il prossimo importante traguardo per il progetto.
Il Dr. Markus Schramm, capo di BMW Motorrad, era a Portimão per il weekend di gara ed è stato il primo a fare le sue congratulazioni.
Van der Mark era già in ottima forma durante la sessione di warm-up sotto la pioggia, facendo registrare il miglior tempo domenica mattina. La pioggia era cessata in tempo per la gara della Superpole ma il circuito non si era asciugato.
Partito quinto in griglia, van der Mark era già salito al terzo posto alla fine del primo giro. Ha poi passato Toprak Razgatlioglu (TUR/Yamaha) ed è passato al secondo posto al secondo giro. Al giro successivo, ha lasciato dietro Scott Redding (GBR / Ducati) per prendere il comando.
Van der Mark non sembrava destinato a cedere il suo vantaggio, conquistando la tanto attesa prima vittoria dopo dieci giri, con ben 5.330 secondi di vantaggio sui suoi rivali.

Dopo aver vinto la Superpole, van der Mark ha iniziato la seconda gara del pomeriggio dalla pole position. Quella gara si è svolta in condizioni di sole su una superficie asciutta. Tuttavia, un problema tecnico gli ha impedito di sferrare un vero attacco e ha portato a termine la seconda gara al sesto posto.

Eugene Laverty (IRL), sempre al posto di Tom Sykes (GBR) a Portimão, è passato dal 13° posto in griglia al nono posto nella gara della Superpole. Nella seconda gara del pomeriggio ha tagliato il traguardo al decimo posto. Jonas Folger (GER) del team Bonovo MGM Racing ha completato la gara della Superpole al 13° posto, per poi tagliare il traguardo in 15° posizione nella seconda gara del pomeriggio. Dato che il team non gareggerà nei due prossimi eventi all'estero, queste sono state le ultime gare WorldSBK di Folger della stagione.

Il team italiano privato B-Max Racing Team ha corso a Portimão con una wildcard per il pilota Gabriele Ruiu (ITA). Ruiu ha concluso 15° nella gara della Superpole. Si è ritirato presto da entrambe le gare principali durante il fine settimana.

L'undicesimo round della stagione a Portimão segna la fine della stagione europea nel WorldSBK 2021. La corsa prosegue tra due settimane con il penultimo appuntamento della stagione in Argentina, mentre il finale si svolgerà in Indonesia a novembre.

 

Commenti dopo gara due a Portimão.

Dr. Markus Schramm, capo di BMW Motorrad: “È qualcosa di speciale assicurarsi la prima vittoria per un progetto come questo. Penso anche che noi come squadra ce lo siamo meritato e questo dimostra che stiamo andando nella giusta direzione. Siamo tutti orgogliosi di questa vittoria, che è un passo importante per il progetto che intendiamo sviluppare gradualmente. Congratulazioni a Michael van der Mark, all'intero BMW Motorrad WorldSBK Team e a tutti coloro che sono coinvolti in questo successo. Vorrei ringraziarli tutti per i loro sforzi e il loro duro lavoro”.

Marc Bongers, Direttore BMW Motorrad Motorsport: “Questa vittoria è una vera pietra miliare per il nostro progetto. È semplicemente fantastico e vorrei ringraziare l'intera squadra. Grazie anche a BMW Motorrad per aver supportato questo progetto. Le condizioni erano piuttosto speciali questa mattina con la superficie bagnata. Mickey ha dimostrato durante il warm-up di essere estremamente veloce e poi ha prodotto una prestazione superba nella gara della Superpole. Sappiamo che la moto va molto bene anche sul bagnato. Nessuno di noi dimenticherà che ha tagliato il traguardo in fretta. La pole position poi ci ha dato la migliore posizione di partenza che si possa avere per la seconda gara. Sfortunatamente, Mickey stava lottando con un problema, ma questo non può rovinare la nostra gioia per la sua vittoria. Eugene non era molto contento della moto sul bagnato questa mattina, ma siamo comunque riusciti a fare progressi per la gara della Superpole e ha registrato altri due piazzamenti nella top ten. Nel complesso, è stato un fine settimana davvero positivo per noi.”

Shaun Muir, Team Principal BMW Motorrad WorldSBK Team: “Sono davvero, davvero felice per tutti nel progetto. Abbiamo lavorato molto, molto duramente per entrare in questa posizione. Siamo ambiziosi e lo abbiamo dimostrato con i passi che abbiamo fatto negli anni. È ancora molto presto nel progetto considerando che abbiamo perso quasi un anno a causa del Covid. Sono contento anche per Topolino. Riportarlo sul podio e poi vincere quella gara gli dà solo fiducia e sapere che stiamo andando nella giusta direzione. Questo fine settimana lo sapevamo da sempre, dalle qualifiche in poi. Abbiamo avuto un buon passo sul bagnato e sull'asciutto e penso che sia stata la ricompensa per lui e per tutta la squadra, quindi sono davvero contento per tutti. In gara due, Mickey è partito bene. Abbiamo perso alcune posizioni ma lui era nel gruppo giusto ma abbiamo avuto un problema tecnico a metà gara. A quel punto era il secondo più veloce in pista e penso che il podio fosse sicuramente in vista, ma con le circostanze, le condizioni del vento e tutto il resto, prendiamo quella sesta posizione. Per Eugene, per il secondo weekend consecutivo, ha fatto un lavoro fantastico. Finire nella top-ten contro ragazzi che hanno corso in campionato per l'intera stagione mostra solo la qualità lì, quindi ha fatto esattamente quello che ci aspettavamo da lui. Nel complesso, è stato un fine settimana di successo. Ora ci stiamo dirigendo all'estero e speriamo di poter mettere Tom in forma e pronto per l'Argentina e riportare la squadra alla piena forza”. Finire nella top-ten contro ragazzi che hanno corso in campionato per l'intera stagione mostra solo la qualità lì, quindi ha fatto esattamente quello che ci aspettavamo da lui. Nel complesso, è stato un fine settimana di successo. Ora ci stiamo dirigendo all'estero e speriamo di poter mettere Tom in forma e pronto per l'Argentina e riportare la squadra al completo. Finire nella top-ten contro ragazzi che hanno corso in campionato per l'intera stagione mostra solo la qualità lì, quindi ha fatto esattamente quello che ci aspettavamo da lui. Nel complesso, è stato un fine settimana di successo. Ora ci stiamo dirigendo all'estero e speriamo di poter mettere Tom in forma e pronto per l'Argentina e riportare la squadra alla piena forza”.

Michael van der Mark, BMW Motorrad WorldSBK Team: “Sì, è stata una giornata abbastanza buona. Certo, questa mattina è stato bello vincere con la BMW M1000 RR. È stata una bella gara e già da stamattina mi sentivo bene sotto la pioggia, e questo è andato avanti anche in gara, anche quando ha iniziato ad asciugarsi, avevo ancora un buon feeling con la moto. Sono felice di aver vinto per BMW Motorrad e per tutto il team. Gara 2 non sono partito bene, ma sentivo di avere un buon passo ma sfortunatamente abbiamo avuto dei problemi che mi sono costati molto tempo e poi la mia gara da lì è stata un po' solitaria perché non sono riuscito a raggiungere i ragazzi davanti. Dobbiamo imparare, ma alla fine non è stata una brutta domenica”.

Eugene Laverty, BMW Motorrad WorldSBK Team: “E' stata una giornata OK, ma non sono soddisfatto dei risultati della gara perché volevo essere più avanti nel gruppo. Abbiamo cercato di far diventare mia la moto e abbiamo fatto dei progressi nella gara sull'asciutto questo pomeriggio, ma non sono ancora riuscito a far caricare la moto all'anteriore e avere agilità, quindi è stata dura finire così. La gara bagnata è stata bella. Ho fatto fatica nei primi tre giri a scaldare la gomma posteriore, ma una volta che ho preso un po' di temperatura nella gomma è stato piacevole e abbiamo ottenuto un buon risultato”.

Jonas Folger, Bonovo MGM Racing: “Per me è un caso di emozioni contrastanti. Da un lato, sono triste di lasciare la squadra. D'altra parte, sono anche un po' sollevato che un anno difficile sia finito. Anche l'ultima gara non è stata facile, ho avuto problemi all'apice e in uscita di curva. Non sono riuscito a fare nessuna scivolata corretta fuori dalla curva, perché le mie diapositive erano davvero aggressive, quindi sono appena arrivato al traguardo. Vorrei ringraziare tutta la squadra. Quest'anno siamo passati al WorldSBK insieme. Sono tutte persone fantastiche e ci siamo divertiti molto insieme. Ricorderò sicuramente i grandi momenti e avranno tutti un posto nel mio cuore”.

 



Galleria Immagini

 


Motoves

Per avere maggiori dettagli sulla gamma Moto, Accessori ed Abbigliamento BMW Motorrad vi invitiamo a contattare la Concessionaria BMW Motorrad per Verona Motoves Snc telefonicamente allo 045/527092 o attraverso il loro sito Web: http://www.motoves.bmw.it oppure visitando lo  Store Motoves on-line all'indirizzo: http://www.motoves.it .


Materiale tratto dal sito BMW Group PressClub Network - 2021 © BMW AG - Monaco di Baviera - Traduzione a cura del Webmaster


 

 

Condividi
Questa pagina è stata visitata: 252 volte

Commenti chiusi o non permessi !

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor.

Una sbarra da aprire

BMW Motorrad - Podcast Trainings

BMW Motorrad - Podcast Trainings

BMW Motorrad Gioielli Personalizzati con Nove25

BMW Motorrad Gioielli Personalizzati


Video BMW Motorrad Motoves - BMW Connectivity