Iscrizioni 2022 al BMW Motorrad Club Verona

Al MotorLand di Aragón BMW Motorrad Motorsport vive l'inizio della stagione 2022 del WorldSBK con alti e bassi

MotorLand Aragón: BMW Motorrad Motorsport vive l'inizio della stagione 2022 del WorldSBK con alti e bassi
World SBK

Il WorldSBK ha iniziato la stagione 2022 con le prime gare ad Aragon.
All'inizio, BMW Motorrad Motorsport ha vissuto un fine settimana di alti e bassi.
I nuovi arrivati ​​Scott Redding (GBR) e Ilya Mikhalchik (UKR), al posto dell'infortunato Michael van der Mark (NED), hanno iniziato nel BMW Motorrad WorldSBK Team. Loris Baz (FRA) ed Eugene Laverty (IRL) hanno disputato il loro primo weekend di gara insieme al BMW Racing Team di Bonovo.
Mikhalchik, pilota ufficiale BMW nel Campionato del Mondo FIM Endurance, ha suscitato molto scalpore con un ottimo sabato al suo debutto nel WorldSBK per il BMW Motorrad WorldSBK Team.
Come miglior pilota BMW, è arrivato ottavo sia nelle qualifiche della Superpole che in gara uno.
Tuttavia, è caduto nella gara della Superpole di domenica mattina e in gara due è arrivato 15. Redding ha lottato per tutto il fine settimana.
Il suo miglior piazzamento è stato il dodicesimo posto nella Superpole Race prima di ritirarsi da gara due domenica pomeriggio a causa di un problema tecnico.

Il Bonovo Action BMW Racing Team è andato all'apertura della stagione con l'obiettivo di essere tra i primi 10 e l'ha implementato con successo.
Sabato in gara uno Laverty ha ottenuto il decimo posto, davanti al compagno di squadra Baz. In gara due, domenica pomeriggio, Baz è andato meglio: con il settimo posto, si è assicurato il miglior risultato di gara del WorldSBK fino ad oggi per l'azione Bonovo BMW Racing Team. Laverty questa volta era dodicesimo. Baz ha anche stabilito il miglior tempo nelle terze prove libere di sabato mattina.

Il secondo round della stagione 2022 del WorldSBK si terrà dal 22 al 24 aprile ad Assen, nei Paesi Bassi.

Commenti sull'apertura della stagione al MotorLand Aragon.

Marc Bongers, Direttore BMW Motorrad Motorsport: “Dopo i test, che sembravano chiaramente più positivi in ​​diverse condizioni, il weekend di apertura è stato nel complesso deludente per noi. Ma ci sono stati vari momenti salienti individuali. Questi includono un'ottima prestazione di Ilya Mikhalchik sabato e il settimo posto di Loris Baz e dell'azione Bonovo BMW Racing Team in gara due questo pomeriggio. Questi sono gli aspetti positivi che portiamo con noi. D'altra parte, vediamo che abbiamo ancora molto lavoro da fare, soprattutto con Scott, ma anche con Eugene. Ora dobbiamo lavorare sodo per capire quali sono le cause ed elaborare un piano per risolverlo e andare avanti. Speriamo di essere meglio posizionati ad Assen”.

Loris Baz, Bonovo Action BMW Racing Team (SP: 10 / R01: 11 / SP Race: 13 / R02: 7):“Sapevo che avevamo il potenziale per il settimo posto. Sinceramente sono rimasto deluso ieri e questa mattina, soprattutto dopo i test di lunedì e martedì e dopo le FP3. Abbiamo dovuto capire perché in gara eravamo più lenti che nei test. Perché ero più lento in gruppo che da solo. Quindi prima di gara due il nostro equipaggio ha apportato alcune modifiche. Mi sentivo più a mio agio sulla moto, capivo più cose, avevo un miglior controllo della moto. So che il nostro potenziale in questo momento è finire dietro ai primi tre produttori e volevo farlo. Ho cercato di non sbagliare e l'ho portato a casa. Ho detto fin dall'inizio che questo fine settimana è la base del nostro lavoro per tutto l'anno. Ed è esattamente così che è successo. Continueremo a costruire l'intero progetto da qui, lavorando duramente come abbiamo fatto dal primo test. Certo, il settimo posto non è il mio obiettivo finale, ma la stagione è lunga e sono felice di aver fatto una buona gara.
La BMW e l'intero team stanno facendo un ottimo lavoro. Quindi un grande grazie a questo punto. Ora il focus è sulla prossima gara”.

Ilya Mikhalchik, BMW Motorrad WorldSBK Team (SP: 8 / R01: 8 / SP Race: DNF / R02: 15):“Sto prendendo sicuramente più aspetti positivi che negativi dal mio primo weekend nel WorldSBK. Era tutto per me che ho sostituito Michael e abbiamo mostrato ottimi risultati in Superpole e Gara 1. Questo è particolarmente positivo perché non siamo stati in grado di testare così tanto in anticipo.
Oggi non è stata la nostra giornata. Avrei voluto continuare come ieri. Ma nella Superpole Race non sono riuscito a spingere fin dall'inizio. Poi ho fatto un piccolo errore e sono caduto. Grazie al team che ha completamente ricostruito la bici in due ore. È così che siamo entrati in griglia per gara due. La moto in realtà non andava per niente male, ma le temperature della pista erano troppo alte ed era difficile per me trovare un ritmo.
Dopo alcuni giri le mie sensazioni sono migliorate. Il mio passo sarebbe stato sufficiente per il settimo o l'ottavo posto, ma era troppo tardi. Ho guidato da solo e ho raggiunto il gruppo dei primi 10.
Questi risultati di certo non mi rendono felice dopo il forte sabato.
Ma queste sono le corse e ogni gara può essere diversa.
Ora abbiamo raccolto molte informazioni per la BMW per migliorare ulteriormente la moto e metterla nelle prime posizioni nelle gare”.

Eugene Laverty, Bonovo Action BMW Racing Team (SP: 14 / R01: 10 / SP Race: 11 / R02: 12):“La moto si è sentita davvero bene nella Superpole Race. Volevo davvero finire tra i primi 9 in modo da poter migliorare la mia posizione in griglia per gara due. Ma non avevo il ritmo per battere i ragazzi davanti a me. Tuttavia, la prestazione è stata buona. Nella seconda gara di questo pomeriggio le temperature erano più alte e ho avuto problemi con la gomma anteriore. Di conseguenza, non sono entrato nel gruppo che lottava per il settimo posto. Il mio ritmo era più o meno come il loro, ma oggi non doveva esserlo.
Ho perso troppe posizioni nei primi giri e non sono riuscito a recuperare. È stato fantastico per la squadra che Loris abbia ottenuto il settimo posto.
L'azione di Bonovo BMW Racing Team può essere davvero orgoglioso del lavoro che tutti hanno svolto - non solo questo fine settimana,

Scott Redding, BMW Motorrad WorldSBK Team (SP: 16 / R01: 15 / SP Race: 12 / R02: DNF):“Questo fine settimana non è andato come mi aspettavo. Soprattutto perché abbiamo testato per due giorni lunedì e martedì. Poi è arrivato il weekend di gara e i nostri tempi sono peggiorati. È stato difficile per me accettarlo. Abbiamo lavorato molto duramente cercando di risolvere il nostro problema. Ma non abbiamo davvero trovato nulla che ci avrebbe aiutato per tutto il weekend. Era difficile. Dobbiamo capire perché era diverso e anche perché ci sono più difficoltà rispetto alla moto dell'anno scorso. Ci sono state alcune modifiche al motore e alla moto e dobbiamo capire perché sta succedendo perché il potenziale è maggiore. Nell'ultima gara del weekend non avevo grip, i freni non funzionavano molto bene e il motore si è surriscaldato. Non puoi cambiarlo. Non c'è molto altro da dire al riguardo. Dobbiamo lavorare, capire e tornare più forti. Perché non meritiamo di essere in questa posizione".


Galleria Immagini



Motoves

Per avere maggiori dettagli sulla gamma Moto, Accessori ed Abbigliamento BMW Motorrad vi invitiamo a contattare la Concessionaria BMW Motorrad per Verona Motoves Snc telefonicamente allo 045/527092 o attraverso il loro sito Web: http://www.motoves.bmw.it oppure visitando lo  Store Motoves on-line all'indirizzo: http://www.motoves.it .


Materiale tratto dal sito BMW Group PressClub Network - 2022 © BMW AG - Monaco di Baviera - Traduzione a cura del Webmaster


 

 

Condividi
Questa pagina è stata visitata: 463 volte

Commenti chiusi o non permessi !

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor.

Una sbarra da aprire

BMW Motorrad - Podcast Trainings

BMW Motorrad - Podcast Trainings

BMW Motorrad Gioielli Personalizzati con Nove25

BMW Motorrad Gioielli Personalizzati