Iscrizioni 2022 al BMW Motorrad Club Verona

Un sasso nel radiatore costringe al ritiro dalla 24h di Le Mans il BMW Motorrad World Endurance Team

Un sasso nel radiatore costringe al ritiro dalla 24h di Le Mans il BMW Motorrad World Endurance Team
World EWC

La 24 Ore di Le Mans (FRA), è iniziata secondo i piani per il BMW Motorrad World Endurance Team.
Partiti dal quarto posto, Jérémy Guarnoni (FRA), Markus Reiterberger (GER) e Ilya Mikhalchik (UKR) si sono dati battaglia nel gruppo di testa durante le prime ore di gara, mettendosi in una buona posizione per un altro podio nel FIM EWC .
Tuttavia, un sasso conficcato nel radiatore è stato causa di uno sfortunato ritiro dopo quattro ore e mezza.
Il BMW Motorrad World Endurance Team aveva già dimostrato nelle prove libere e nelle sessioni di qualifica di rimanere una delle migliori squadre del FIM EWC di questa stagione.
Il ritmo con l'assetto della gara è stato particolarmente promettente e la squadra è stata traboccante di ottimismo all'inizio della 24 ore di sabato pomeriggio.
Il pilota titolare Guarnoni, Reiterberger e Mikhalchik hanno mantenuto la BMW M 1000 RR n. 37 costantemente tra i primi quattro.

Il piano era di farsi strada gradualmente attraverso il campo man mano che la gara procedeva.
Guarnoni è stato però costretto a un inaspettato pit stop dopo quattro ore e mezza.
Un sasso aveva trafitto il radiatore e il successivo surriscaldamento ha danneggiato il motore così gravemente da rendere impossibile il proseguimento della gara.
Il team e i piloti sono ora completamente concentrati sulla seconda tappa del FIM EWC 2022, la 24 Ore di Spa-Francorchamps (BEL) nel primo fine settimana di giugno.

Commenti alla 24h di Le Mans.

Marc Bongers, Direttore BMW Motorrad Motorsport:“Naturalmente, quel pensionamento anticipato è stato difficile da digerire. Un altro massimo risultato sarebbe stato più che meritato per il BMW Motorrad World Endurance Team. Ciò ha confermato che il duro lavoro svolto con la squadra durante l'inverno ha dato i suoi frutti. Il pacchetto complessivo era veloce, il ritmo di gara era perfetto e il consumo di carburante, che è un fattore importante nelle gare di durata, era molto efficiente. Anche i piloti hanno dato una prestazione superba e la squadra ha lavorato magnificamente ai box. È estremamente sfortunato per un sasso che colpisce il radiatore e provoca una reazione a catena che ha posto fine alla gara per il #37. Tuttavia, ciò può accadere. Ora dobbiamo basarci sui tanti aspetti positivi e su ciò che abbiamo imparato da Le Mans. Al via i preparativi per la prossima gara.

Werner Daemen, Team Manager BMW Motorrad World Endurance Team: “La gara è stata buona, fino a quando non abbiamo avuto un grosso sasso nel radiatore. L'acqua era dritta, la temperatura dell'olio è aumentata e il motore si è rotto. È stato molto deludente per tutti che la gara sia finita in quel modo. Per i piloti, per il team, i meccanici, hanno lavorato tutti così duramente quest'inverno per preparare la moto. Eravamo molto ben preparati ma questo era qualcosa che nessuno poteva prevedere. Abbiamo un grande protettore davanti al nostro radiatore ma questa pietra era grande almeno due centimetri e quando colpisce il radiatore a 260 km/h non aiuta niente. Succede, siamo molto delusi ma torneremo!”

Markus Reiterberger: “Siamo partiti abbastanza bene in gara e siamo stati in grado di essere costantemente tra i primi quattro. Ci aspettavamo di beneficiare del nostro efficiente consumo di carburante dopo nove o dieci ore e che il nostro ritmo sarebbe migliorato ancora di più durante i periodi notturni più freddi, ma sfortunatamente non siamo arrivati ​​a tanto. Ovviamente è una pillola amara da ingoiare che un sasso nel radiatore abbia posto fine alla nostra gara in anticipo ma nessuno poteva prevederlo, questa è stata solo sfortuna. È un peccato e prendiamo solo due punti dalla qualificazione in trasferta. Ma non molliamo, abbiamo ancora due gare di 24 ore e almeno una gara di otto ore in questa stagione. Mi dispiace per l'intero team che ha lavorato così duramente durante l'inverno per darci il miglior pacchetto possibile. Avrebbe davvero meritato di ottenere un risultato di prim'ordine".

Ilya Mikhalchik: “Nel complesso, la settimana di gara è stata abbastanza positiva per noi perché abbiamo mostrato la nostra velocità per tutta la settimana e la moto è stata particolarmente buona per la gara. Per le prime quattro ore e mezza abbiamo lottato per il podio con un ottimo feeling. Purtroppo abbiamo avuto sfortuna e un sasso ha deciso di fermare la nostra corsa. Ma lo dicevo già l'anno scorso dopo il Bol d'Or: perdiamo insieme e vinciamo insieme. E dopo, abbiamo vinto al Most. Quindi sono fiducioso che in futuro arriverà più successo. Non vedo l'ora di tornare su questa moto e lottare di nuovo per le prime posizioni nella gara di casa della mia squadra a Spa”.

Jérémy Guarnoni: “Non potevamo fare niente; è stata completamente sfortuna. Ma può succedere, questa è la resistenza. Penso che abbiamo fatto un buon lavoro, tutti e tre i piloti e la squadra. La moto era abbastanza buona e stavamo aspettando la notte per fare un passo avanti. Questo purtroppo non è avvenuto. Ora ci concentreremo su Spa e penso che a Spa abbiamo tutte le possibilità di salire sul podio. Grazie alla squadra e ai miei compagni di squadra, ci vediamo a Spa!”



Galleria Immagini

 


Motoves

Per avere maggiori dettagli sulla gamma Moto, Accessori ed Abbigliamento BMW Motorrad vi invitiamo a contattare la Concessionaria BMW Motorrad per Verona Motoves Snc telefonicamente allo 045/527092 o attraverso il loro sito Web: http://www.motoves.bmw.it oppure visitando lo  Store Motoves on-line all'indirizzo: http://www.motoves.it .


Materiale tratto dal sito BMW Group PressClub Network - 2022 © BMW AG - Monaco di Baviera - Traduzione a cura del Webmaster


 

 

Condividi
Questa pagina è stata visitata: 398 volte

Commenti chiusi o non permessi !

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor.

Una sbarra da aprire

BMW Motorrad - Podcast Trainings

BMW Motorrad - Podcast Trainings

BMW Motorrad Gioielli Personalizzati con Nove25

BMW Motorrad Gioielli Personalizzati