Iscrizioni 2022 al BMW Motorrad Club Verona

Lo stabilimento del BMW Group di Eisenach festeggia 30 anni

Lo stabilimento del BMW Group di Eisenach festeggia 30 anni
BMW Group

Lo stabilimento del BMW Group Eisenach ha aperto ufficialmente l'attività nel 1992.
Situato nello stato tedesco della Turingia, ha svolto un ruolo importante nell'eredità del BMW Group e ha visto continui aggiornamenti nel corso degli anni.
Ora è il più grande impianto di attrezzaggio dell'azienda al mondo.
L'originale sezione di costruzione degli utensili è stata trasformata in un'operazione di attrezzaggio per la stampa altamente digitalizzata e industrializzata.
L'ex officina per pezzi unici complessi è ora un impianto di produzione di parti e componenti super efficiente per piccole e piccolissime serie di produzione.
Lo stabilimento del BMW Group Eisenach ha uno status speciale all'interno della rete di produzione del BMW Group (che comprende 31 stabilimenti di produzione in 15 paesi).
Produce gli utensili per la pressa che conferiscono ad ala, tetto e cofano motore di quasi tutti i modelli BMW, MINI e Rolls-Royce la loro forma distintiva.
Anche lo stabilimento BMW Motorrad di Berlino beneficia dei servizi dello stabilimento della Turingia.

Con l'aumento della diversità dei modelli ei requisiti di design sempre più esigenti, gli stabilimenti di lavorazione degli utensili del BMW Group a Eisenach, Monaco e Dingolfing stanno raccogliendo la sfida. "Gli utensili sono di fondamentale importanza per il nostro sistema di produzione", afferma Milan Nedeljković, membro del consiglio di amministrazione del BMW Group per la produzione, "perché senza strumenti di stampa non potremmo dare ai nostri veicoli il loro stile inconfondibile".

Ma non è solo per gli utensili che il BMW Group si affida all'esperienza, all'innovazione e alla qualità dello stabilimento di Eisenach: lo stabilimento produce anche quasi 230.000 parti di carrozzeria in lamiera all'anno per i modelli BMW, Rolls-Royce e BMW Motorrad.
La gamma di prodotti comprende attualmente tutti i tettucci per Rolls-Royce Wraith, Ghost, Phantom e Cullinan, nonché tutte le ali per M3, M4, M5 e M8 di BMW M.

Qualità, precisione e innovazione – Made in Eisenach

Lo stabilimento del BMW Group di Eisenach ha iniziato a fornire strumenti di stampa per componenti strutturali nel settembre 1992. Sono state avviate le operazioni con attrezzature per la BMW Serie 7 di terza generazione, tra le altre. Anche l'attuale BMW Serie 7 di settima generazione, che ha fatto il suo debutto mondiale il 20 aprile, è formata da strumenti di Eisenach. Qui sono state sviluppate e prodotte le presse per il tetto, i parafanghi e il cofano motore della nuova Serie 7, che include anche la prima BMW i7 completamente elettrica.
Ogni anno Plant Eisenach produce ca. 140 attrezzi per modelli BMW, MINI, Rolls-Royce e BMW Motorrad.
Negli anni è avanzato fino a diventare il centro di eccellenza del BMW Group per i rivestimenti esterni.

Eisenach è importante anche per la produzione di parti in lamiera per il BMW Group. Per il marchio Rolls-Royce, è persino il principale fornitore, che attualmente fornisce circa 6.500 parti all'anno a Rolls-Royce Motor Cars a Goodwood. Come cliente per i componenti, BMW Motorrad è ancora più grande, acquistando oltre 100.000 componenti del serbatoio del carburante da Eisenach per modelli come la BMW R 1200 RS, la BMW S 1000 RR e la F 700 GS. Ma la maggior parte delle parti della carrozzeria in lamiera sono realizzate per i veicoli BMW, con oltre 120.000 ali e cofani inviati agli stabilimenti di veicoli in tutto il mondo per modelli come la BMW M3, la BMW 4 e la BMW Serie 8.

Ritorno alle origini

All'inaugurazione ufficiale dello stabilimento di Eisenach 30 anni fa, Eberhard von Kuenheim, all'epoca presidente del consiglio di amministrazione, commentò: “Eisenach è il luogo in cui abbiamo le nostre radici come casa automobilistica.
Quindi il motivo per cui siamo tornati è in parte emotivo.
La decisione nel 1990 di localizzare una grande officina di attrezzeria presso la sede della Turingia era in parte nata dal desiderio di tornare alla culla della BMW come casa automobilistica.

Fu con l'acquisizione dello stabilimento automobilistico di Eisenach nel 1928 che la Bayerische Motorenwerke si avventurò per la prima volta nel mondo della produzione di veicoli.
Le operazioni furono avviate nel 1929, con la BMW 3/15 PS, ed Eisenach continuò anche a produrre la leggendaria BMW 328
.
Rimase il luogo di nascita di tutte le auto BMW fino all'inizio degli anni '40, quando la seconda guerra mondiale e la successiva divisione della Germania misero in la fine delle attività della BMW lì.
Solo dopo la riunificazione tedesca l'azienda è stata in grado di tornare a questo punto di riferimento nella sua eredità.

Nell'ottobre del 1990 si tenne la cerimonia di inaugurazione dell'inizio dei lavori di costruzione del nuovo stabilimento in Turingia.
Solo due anni dopo, lo stabilimento di Eisenach fu ufficialmente inaugurato e gli furono consegnati i primi attrezzi.
Da allora è stato costantemente ampliato, con ulteriori investimenti in nuovi macchinari e sistemi continuamente.
Il BMW Group ha investito in totale 208 milioni di euro da quando è stato fondato il nuovo stabilimento.

Gli investimenti chiave degli ultimi anni includono le due servopresse a induzione di ultima generazione, che preparano in modo ottimale gli utensili da stampa per la produzione in serie. Il primo è entrato in esercizio nel 2016, il secondo all'inizio del 2022, essendo stato aggiunto l'ultimo ampliamento dell'impianto. Le servopresse a induzione simulano i futuri processi di produzione in serie e trasmettono digitalmente i dati di impostazione alle presse negli impianti. Ciò riduce significativamente la quantità di tempo necessaria per impostare nuovi sistemi di strumenti per le operazioni ed è solo un esempio di come lo stabilimento di Eisenach contribuisca al costante miglioramento della qualità e alle strutture altamente efficienti nella rete di produzione del BMW Group.

L'aggiornamento più completo nella storia dell'impianto

Tra il 2001 e il 2016, lo stabilimento di Eisenach è stato gradualmente aggiornato, ma la sua più grande estensione fino ad oggi è iniziata con la cerimonia di inaugurazione nel 2019. Ha comportato un investimento di 38 milioni di euro e aggiunge altri 13.500 metri quadrati alla struttura. Con un totale di oltre 34.000 metri quadrati, lo stabilimento di Eisenach è ora il più grande stabilimento di attrezzature del BMW Group in termini di superficie. L'inaugurazione della nuova estensione coincide con il 30° anniversario dello stabilimento.

L'ultimo aggiornamento interessa ogni area della struttura, dalla produzione meccanica, alle attrezzature e all'officina di stampa, alla produzione di parti, al controllo qualità, all'amministrazione, alla logistica e alle aree di parcheggio. Si tratta di un investimento non solo per la capacità aggiuntiva, ma anche per la futura redditività dell'impianto. L'attenzione è sempre stata rivolta alla sostenibilità e all'uso efficiente dell'energia e delle risorse. Come tutti gli stabilimenti del BMW Group, Eisenach viene rifornita esclusivamente di energia da fonti rinnovabili. Gli scarti di acciaio e alluminio della produzione vengono evitati il ​​più possibile e ciò che non può essere evitato viene restituito al ciclo del materiale per essere riutilizzato.

Dipendenti altamente qualificati e altamente motivati ​​come fattore di successo

Un fattore chiave per la competitività di Plant Eisenach sono i dipendenti. "Il nostro team è altamente qualificato, flessibile e impegnato e la crescita e lo sviluppo di Eisenach non sarebbero mai stati possibili senza di loro", afferma Robert Frittrang, amministratore delegato di BMW Fahrzeugtechnick GmbH dal 1 marzo. "Mentre celebriamo il nostro anniversario, vorrei ringraziarli tutti, perché più di ogni altra cosa, il successo di qualsiasi azienda dipende dal suo team".

Lo stabilimento di Eisenach impiega attualmente circa 300 persone, di cui 16 tirocinanti e 10 studenti che seguono una formazione professionale combinata e studi universitari presso l'Università di Gera/Eisenach. Quando è stato aperto per la prima volta, nel 1992, la forza lavoro era composta da circa 150 persone. Da allora, il numero è raddoppiato e continuerà a crescere nei prossimi anni, con l'intenzione di entrare a far parte del team di altri 40 circa entro la fine del 2024. Continuano gli investimenti nel reclutamento di specialisti e futuri specialisti.

Pronto per il futuro

Le estensioni e gli investimenti degli anni precedenti hanno segnato la strada per il futuro allo stabilimento di Eisenach. Agli occhi del direttore dello stabilimento Robert Frittrang, Eisenach è pronta per le sfide e i processi di trasformazione imminenti: “La produzione del futuro si basa su processi snelli e flessibili. È sostenibile e circolare e sfrutta tutto il potenziale della digitalizzazione. A mio avviso, lo stabilimento di Eisenach è pronto per il futuro in ognuna di queste aree".

 


Alcune immagini dello stabilimento BMW di Eisenach

 


Motoves

Per avere maggiori dettagli sulla gamma BMW Motorrad e sulle attività correlate, vi invitiamo a contattare la Concessionaria BMW Motorrad per Verona Motoves Snc telefonicamente allo 045/527092, attraverso il loro sito Web: http://www.motoves.bmw.it oppure visitando lo Store Motoves on-line all'indirizzo: http://www.motoves.it .


Materiale tratto dal sito BMW Group PressClub Network - 2022 © BMW AG - Monaco di Baviera



Condividi
Questa pagina è stata visitata: 426 volte

Commenti chiusi o non permessi !

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor.

Una sbarra da aprire

BMW Motorrad - Podcast Trainings

BMW Motorrad - Podcast Trainings

BMW Motorrad Gioielli Personalizzati con Nove25

BMW Motorrad Gioielli Personalizzati