Le BMW di ieri

Una Domenica difficile per il team BMW Motorrad WorldSBK a Portimão

Una Domenica difficile per il team BMW Motorrad WorldSBK a Portimão
Motorsport

La gara di domenica a Portimão (POR) non ha portato i migliori risultati come invece sperato dal team BMW Motorrad WorldSBK.
La gara Superpole FIM Superbike World Championship (WorldSBK) e la seconda gara principale si sono svolte in condizioni molto calde. Tom Sykes (GBR) ha conquistato la settima e nona posizione con la sua BMW S 1000 RR mentre il compagno di squadra Markus Reiterberger (GER) ha tagliato il traguardo rispettivamente al 14 ° e 13 ° posto.
Dopo la sua fantastica prestazione nelle qualifiche della Superpole di sabato, Sykes stava iniziando la gara della Superpole mattutina dal secondo in griglia con il suo RR.
Nelle prime fasi dello sprint di dieci giri ha mantenuto il secondo posto, ma ha poi concesso alcune posizioni mentre la gara proseguiva e finiva settimo.
Reiterberger ha iniziato la gara dal nono posto, ma ha anche perso alcuni posti e ha raggiunto il traguardo in 14 ° posizione.

I risultati della gara della Superpole hanno deciso le posizioni in griglia per la seconda gara principale del pomeriggio.
Sykes stava iniziando dal settimo e Reiterberger dal dodicesimo posto.
Nei primi giri, Sykes ha mantenuto la settima posizione in un gruppo combattuto da vicino prima di tornare al decimo tempo. Dopo 20 giri, ha tagliato il traguardo al nono posto.
Reiterberger ha preso la bandiera a scacchi in 13 ° posizione.
La stagione riprenderà con undici round che si terranno tra tre settimane (dal 27 al 29 settembre) a Magny-Cours (FRA).

Commenti dopo la seconda gara di Portimão.

Shaun Muir, Team Principal Team BMW Motorrad WorldSBK: “È stata una gara Superpole difficile. Abbiamo iniziato in una posizione forte per Tom e anche in una buona posizione per Markus, ma non siamo riusciti a consolidarlo; siamo rientrati nel branco. È stato difficile mantenere la posizione. Lo stesso problema che abbiamo avuto nella gara sprint che abbiamo avuto nella seconda gara principale. È stata mancanza di presa, presa di spigolo e oggi abbiamo davvero lottato con Markus e Tom. Sappiamo che dobbiamo andare a cercare il bilanciamento del telaio. Sicuramente sappiamo del deficit di velocità, ma il grosso problema al momento è trovare una presa meccanica maggiore. Se ci riusciamo e troviamo più grip meccanico, che sarà più dal telaio e dalle sospensioni, allora penso che possiamo fare un altro passo avanti. Ma oggi in queste condizioni calde e in una gara in cui hai 20 giri, ne senti davvero l'effetto. Sfortunatamente entrambi i piloti hanno lottato per tutto. Potremmo vedere che quando abbiamo grip, quando abbiamo una gomma da qualifica su, Tom è probabilmente uno dei piloti più veloci della griglia. Ciò evidenzia che se possiamo introdurre una maggiore aderenza in condizioni di pneumatici da gara, avremo un ritmo molto migliore in gara. Questo è qualcosa che abbiamo imparato di nuovo questo fine settimana e lavoreremo sodo per migliorarlo per i prossimi round. ”

Tom Sykes: “È stato un po 'difficile e ovviamente in condizioni di gara abbiamo visto che abbiamo ancora del lavoro da fare. Oggi abbiamo avuto condizioni di gara abbastanza estreme e di conseguenza abbiamo raccolto alcuni dati positivi. Nell'ultima gara abbiamo apportato alcune modifiche alla BMW S 1000 RR, che ci ha aiutato ad andare avanti e la gara stessa ci ha fornito molte informazioni e un chiaro punto in cui ci manca e dove cercare di migliorare. Detto questo, abbiamo sicuramente alcuni aspetti positivi da togliere a questo fine settimana in termini di prestazioni in pista. Un grande ringraziamento a tutto il team BMW Motorrad WorldSBK; abbiamo avuto alcuni giorni piuttosto intensi test qui alcune settimane fa e qui durante il weekend di gara, quindi ringraziateli, continueremo a lavorare e speriamo di arrivare dove vogliamo essere tra qualche settimana a Magny-Cours. ”

Markus Reiterberger: “Abbiamo provato una piccola modifica nel warm up. Ci è sembrato positivo, ma sapevamo che non dovevamo lasciarci ingannare poiché nelle mattine più fredde la presa è sempre migliore e la nostra bici funziona davvero bene. Sfortunatamente, lottiamo sempre di più più diventa caldo. Siamo stati in grado di utilizzare la gomma morbida nella gara della Superpole ma ho chiuso solo al 14 ° posto, quindi non è stata una buona gara. Per la seconda gara, abbiamo fatto un altro cambiamento e la sensazione è stata grandiosa. La partenza è stata buona, ma forse ero un po 'troppo cauto nelle prime due curve e ho perso alcuni posti. Ma poi sono stato in grado di impostare buoni tempi sul giro e rimanere in contatto con il gruppo, ma non sono riuscito a superare Michael Ruben Rinaldi. Ci manca ancora un po 'di accelerazione e potenza. "

 


Galleria immagini


Motoves

Per avere maggiori dettagli sulla gamma Moto BMW Motorrad vi invitiamo a contattare la Concessionaria BMW Motorrad per Verona Motoves Snc telefonicamente allo 045/527092 o attraverso il loro sito Web: http://www.motoves.bmw.it oppure visitando lo  Store Motoves on-line all'indirizzo: http://www.motoves.it .


Materiale tratto dal sito BMW Group PressClub Network - 2019 © BMW AG - Monaco di Baviera


Traduzione a cura del BMW MC Verona


 

Condividi
Ultima modifica: Martedì, 10 Settembre 2019
Questa pagina è stata visitata: 358 volte

Commenti chiusi o non permessi !

Altri Articoli

I BMW Motorrad WorldSBK team affronta condizioni difficili nella gara

SBK Il team BMW Motorrad WorldSBK e i piloti, Tom Sykes (GBR) e Markus Reiterberger (GER), hanno sfidato condizioni molto difficili nella gara de

BMW Motorrad - Collezione Heritage 2020

Novità 2020 BMW Motorrad espande il proprio impegno nel segmento Heritage e lancia per la prima volta sul mercato una collezione Ride & Style

Podio per Tom Sykes e il team BMW Motorrad WorldSBK nella gara del sab

SBK Tom Sykes (GBR) ha ottenuto un altro podio per il team BMW Motorrad WorldSBK e la nuova BMW S 1000 RR. Sykes ha concluso un'entusiasmante gar

BMW Motorrad World Endurance Team - Ottimo piazzamento sul podio con l

EWC 2020 Il BMW Motorrad World Endurance Team è salito al terzo posto retroattivamente al Bol d’Or a Le Castellet (FRA). Il trio Kenny Foray (FRA

Ilya Mikhalchik vince il campionato IDM - Campionato internazionale te

Motorsport La famiglia BMW Motorrad Motorsport può celebrare il suo prossimo campione della stagione 2019. Ilya Mikhalchik (UKR) ha concluso con

Christof Lischka è il nuovo responsabile del reparto sviluppo di BMW M

Prodotto Christof Lischka subentra a Karl Viktor Schaller, lo sviluppo dimanico e performante dei prodotti BMW Motorrad continua.A partire dal 1

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor.

Una sbarra da aprire

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor.

BMW Motorrad Rider’s Equipment

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor.

End of warranty check BMW Motorrad