Le BMW di ieri

Leggendaria tripletta per le BMW S 1000 RR nel Gran Premio di Macao

Finale di stagione per i piloti BMW con le loro BMW S 1000 RR nel campionato del mondo Superbike ed in Sudafrica
Lo scorso weekend, Peter Hickman, Michael Rutter e Martin Jessopp hanno ripetuto lo stesso straordinario successo già ottenuto l’anno scorso nelle strade di Macao, monopolizzando il podio della gara cinese, ancora una volta dominata dalla BMW Motorrad Motorsport.
Nel campionato europeo FIM CEV Superbike, invece, l’ultimo appuntamento stagionale è stato semplicemente perfetto per Maximilian Scheib, che ha conquistato Pole position e vittoria, staccando anche il giro più veloce in gara.
Continua lo straordinario dominio delle BMW S 1000 RR sulle strade di Macao (Cina): la 50a edizione del leggendario Gran Premio di Macao si è, infatti, conclusa con un’altra tripletta dei piloti BMW. Il britannico Peter Hickman ha ribadito il successo da lui già conquistato lo scorso anno e, come nel 2015, anche questa volta è stato affiancato sul podio dai suoi due connazionali Michael Rutter e Martin Jessopp. Tutti e tre in sella alla BMW S 1000 RR. Lo scorso fine settimana, la casa bavarese ha avuto di che festeggiare alla grande anche nel campionato europeo FIM CEV Superbike (CEV), grazie a Maximilian Scheib. Il giovane pilota cileno ha chiuso la stagione conquistando un’altra vittoria nell’ultima gara stagionale, disputata in Spagna, sul circuito di Valencia. Ovviamente, tutti questi piloti hanno anche conquistato preziosi punti validi per il BMW Motorrad Race Trophy 2016.

Gran Premio di Macao, a Macao, Cina
Il Gran Premio di Macao è uno degli appuntamenti più attesi e prestigiosi della stagione agonistica internazionale. Questa “classica” sembra volersi trasformare in una riserva di caccia preferenziale per le BMW S 1000 RR. Quest’anno, sulle strade dell’ex colonia portoghese, ormai territorio cinese, si disputava la cinquantesima edizione del celebre Gran Premio e, così com’era già accaduto un anno fa, anche questa volta la corsa si è conclusa con una straordinaria tripletta per le BMW S 1000 RR. Complessivamente, hanno preso il via della gara in circuito cittadino ben tredici piloti BMW, supportati in loco dai tecnici della BMW Motorrad Motorsport. Fin dalle prime prove e, poi, da quelle di qualificazione, si è capito che la RR sarebbe stata ancora una volta la moto da battere, ma nessuno ce l’ha fatta poiché il dominio della moto bavarese si è confermato anche in gara e fino alla bandiera a scacchi.
La gara ha offerto uno spettacolo molto accattivante, grazie alla bella battaglia ingaggiata dai tre piloti di testa: ma è stata una lotta ‘intestina’, tra tre piloti BMW. Ne sono stati protagonisti il vincitore dello scorso anno, Peter Hickman (GB), il suo compagno di squadra alla Bathams/SMT Racing, Michael Rutter (GB), e Martin Jessopp (GB / RidersMotorcycles.com BMW). Già nel 2015, questi tre piloti avevano monopolizzato il podio di Macao in sella alle loro RR. Hanno nuovamente dominato la scena nel 2016. Hickman, il primatista in fatto di vittorie a Macao, Rutter e l’autore della pole position, Jessopp, hanno dato vita ad un’elettrizzante battaglia per il primato, scambiandosi più volte le posizioni nel corso della gara e staccando molto rapidamente il gruppo dei loro inseguitori. Dopo 12 intensi ed appassionanti giri di pista del tracciato “Guia”, Hickman ha tagliato il traguardo finale in testa, con un vantaggio di appena 0’’533 sul secondo classificato, Rutter. Jessopp li ha seguiti, in terza posizione, a soli 0’’122 di distacco da Rutter e 0’’655 da Hickman. Lo smaccato dominio di questo terzetto di scatenati piloti BMW è confermato dal loro impressionante vantaggio nei confronti del resto del gruppo: 20’’.
Complessivamente, ben sei piloti BMW si sono classificati nel Top10. Come detto, i primi tre posti (ed il podio completo) sono stati appannaggio di Hickman, Rutter e Jessopp. Altri tre piloti britannici in sella alle loro BMW si sono però messi in luce classificandosi tra i primi dieci: Stuart Easton, sesto con una RR della scuderia Bathams/SMT Racing, Ian Hutchinson (Tyco BMW) ottavo e Dan Cooper (Dan Cooper Racing / CMS) decimo.

Campionato europeo FIM CEV Superbike a Valencia, Spagna
La stagione 2016 del campionato europeo FIM CEV Superbike s’è concluso a Valencia (Spagna) lo scorso fine settimana. Un pilota ha dominato l’ultima gara stagionale: il cileno Maximilian Scheib, supportato dalla BMW Motorrad Motorsport. Questo pilota ventunenne del Targobank EasyRace SBK Team ha ancora una volta sfoggiato tutto il suo talento, portando a termine un weekend di gara a dir poco perfetto. Sabato, Scheib ha conquistato la Pole position in sella alla sua BMW S 1000 RR. Domenica, ha conquistato la vittoria, staccando pure il giro più veloce in gara. Grazie anche a questo risultato, Scheib ha conquistato il secondo posto assoluto nel campionato. Nelle undici gare disputate quest’anno, il neo vice-campione ha conquistato ben dieci piazzamenti a podio, tra cui tre vittorie.

2016 BMW Motorrad Race Trophy - Classifica aggiornata al 21/11/2016


1

Jordan Szoke (CA)

CSBK

410,00

2

Vincent Lonbois (BE)

IRRC

407,36

3

Michal Prášek (CZ)

AARR STK

395,60

4

Maximilian Scheib (CL)

CEV

376,17

5

Sébastien Le Grelle (BE)

IRRC

374,55

6

Taylor Mackenzie (GB)

BSB STK

360,82

7

Kenny Foray (FR)

FSBK SBK

344,04

8

Ian Hutchinson (GB)

BMW RRC

343,30

9

Michael Dunlop (GB)

BMW RRC

332,30

10

Pekka Päivärinta / Kirsi Kainulainen (FI)

SWC

331,70

11

Benjamin Colliaux (FR)

FR EU

329,33

12

Lukáš Pešek (CZ)

AARR SBK

325,60

13

Florian Brunet-Lugardon (FR)

FR EU

318,27

14

Didier Grams (DE)

IRRC

303,91

15

Raffaele De Rosa (IT)

STK1000

270,57



16. Danilo Lewis (BR/BRSBK/256,15), 17. Jan Bühn (DE/IDM STK/255,23), 18. Michael Rutter (GB/BSB STK/251,27), 19. Pepijn Bijsterbosch (NL/IDM STK/239,23), 20. Joshua Elliott (GB/BSB STK/232,18), 21. Matteo Ferrari (IT/CIV/214,00), 22. Ben Young (GB/CSBK/211,71), 23. Lance Isaacs (ZA/RSA SBK/210,57), 24. Michel Amalric (FR/FR EU/202,57), 25. Cyril Brunet-Lugardon (FR/FR EU/198,62), 26. Michael Laverty (GB/BSB SBK/192,40), 27. Martin Choy (BG/AARR SBK/189,20), 27. Christian Iddon (GB/BSB SBK/189,20), 29. Michael Leon (CA/CSBK/186,00), 30. Jordi Torres (ES/WorldSBK/185,20), 31. Richard Cooper (GB/BSB SBK/183,60), 32. Stefan Kerschbaumer (AT/EWC STK/180,62), 32. Bastien Mackels (BE/EWC STK/180,62), 32. Dominik Vincon (DE/EWC STK/180,62), 35. Denni Schiavoni (IT/CIV/172,40), 36. Mike Roscher/Anna Burkard (DE/SWC/167,26), 37. Mathieu Gines (FR/IDM SBK/156,11), 38. Miloš Cihak (CZ/AARR SBK/145,20), 39. Colin Butler (CA/MSC SBK/143,20), 40. Petr Bičiště (CZ/IRRC/137,09), 41. Martin Tritscher (AT/AARR STK/135,60), 42. Marek Hartl (CZ/AARR STK/132,00), 43. Adam Jenkinson (GB/BSB STK/125,09), 44. Marc Neumann (DE/IDM STK/121,38), 45. Hernani Teixeira (FR/FR EU/117,85), 46. Madjid Idres (FR/FR EU/116,15), 47. Lee Jackson (GB/BSB SBK/114,80), 47. David Datzer (DE/IRRC/107,09), 48. 49. Julien Brun (FR/FR EU/101,38), 50. Léon Benichou (FR/FR EU/100,92), 51. Nasarudin Mat Yusop (MY/MSC STK/99,60), 51. Joshua Brookes (AU/WorldSBK/99,60), 53. Santiago Barragán (ES/CEV/99,49), 54. Luca Vitali (IT/STK1000/98,50), 55. Markus Reiterberger (DE/WorldSBK/98,00), 56. Chrissy Rouse (GB/BSB STK/97,45), 57. Marco Nekvasil (AT/IDM STK/94,00), 58. Roberto Blazquez (ES/CEV/90,80), 59. Daisaku Sakai (JP/MFJ/88,50), 60. Hudson Kennaugh (ZA/BSB STK/88,00), 61. Garrick Vlok (ZA/RSA SBK/87,71), 62. Arnaud Friedrich (DE/IDM STK/85,69), 63. Leon Jeacock (GB/BSB STK/75,64), 64. Alex Olsen (GB/BSB STK/71,27), 65. Lee Johnston (GB/BMW RRC/71,00), 66. David Bouvier (FR/FR EU/69,19), 67. Camille Hedelin (FR/EWC SBK/67,35), 68. Alastair Seeley (GB/BSB SBK/65,20), 69. Bertrand Boyer (FR/FR EU/64,00), 70. Steve Rapp (US/AMA SBK/61,87), 71. Rob McNealy (GB/BSB STK/59,45), 72. Karel Abraham (CZ/WorldSBK/58,80), 73. Shinya Takeishi (JP/MFJ/58,50), 74. Manu Dagault (FR/FR EU/57,23), 75. Maxime Bonnot (FR/FSBK SBK/56,00), 76. Clive Rambure (FR/EWC SBK/54,53), 77. Sam West (GB/BMW RRC/54,20), 78. Björn Stuppi (DE/IDM STK/53,38), 79. Jeremy Cook (US/AMA STK/52,53), 80. Yuta Kodama (JP/MFJ/50,50), 81. Dominic Chang (SG/MSC STK/48,80), 82. Ronald Slamet (ZA/RSA SBK/48,00), 83. Barry Teasdale (GB/BSB STK/46,55), 84. Ricky Lee Weare (ZA/RSA SBK/46,29), 85. Jakub Smrz (CZ/BSB SBK/44,00), 86. Martin Jessopp (GB/BSB SBK/40,60), 87. Michal Šembera (CZ/AARR SBK/40,40), 88. Rene Skalicky (CZ/AARR STK/39,00), 89. Michal Bidas (CZ/AARR STK/38,40), 90. Dominique Platet (FR/EWC SBK/37,59), 91. Michal Fojtik (CZ/AARR STK/36,80), 92. John Krieger (ZA/RSA SBK/34,29), 93. Ben Godfrey (GB/BSB STK/34,18), 94. Eric Vionnet (CH/STK1000/30,75), 95. Davo Johnson (AU/BMW RRC/29,80), 96. Nicolas Senechal (FR/EWC SBK/29,77), 97. Dominic Herbertson (GB/BMW RRC/28,00), 98. Evert Stoffberg (ZA/RSA SBK/27,43), 99. Federico D’Annunzio (IT/STK1000/26,75), 100. Etienne Nelson (ZA/RSA SBK/25,71), 101. Daniel Cooper (GB/BMW RRC/25,60), 102. Derek McGee (IE/BMW RRC/22,40), 103. Heinrich Rheeder (ZA/RSA SBK/20,43), 104. Matthieu Lussiana (FR/WorldSBK/19,80), 105. Adrián Bonastre (ES/CEV/19,00), 106. Justin Gillesen (ZA/RSA SBK/18,86), 107. Gauthier Duwelz (BE/STK1000/17,25), 107. Lim Ho Gon (KR/MFJ/17,25), 109. Janez Prosenik (SI/EWC SBK/15,65), 110. Michal Filla (CZ/IDM STK/15,54), 111. Pedro Rodriguez (ES/CEV/12,60), 112. Sabine Holbrook (DE/AARR SBK/7,60), 113. Eric Dagault (FR/FR EU/7,38), 114. Pierre Bezuidenhout (ZA/RSA SBK/6,57), 115. Thomas Toffel (CH/STK1000/5,75), 116. Jacques van Wyngaardt (ZA/RSA SBK/5,71), 117. Pascal Meslet (FR/FR EU/4,92), 118. Valter Patronen (FI/CEV/4,80), 119. Matej Smrz (BSB SBK/ 4,60), 120. Elwyn Steenkamp (ZA/RSA SBK/1,14), 121. Christophe Costes (FR/FR EU/0,00), 121. Stefan Dolipski (DE/AMA STK/0,00), 121. Ryan Farquhar (GB/BMW RRC/0,00), 121. Marcel Irnie (CA/CSBK/0,00), 121. Aaron League (US/BSB STK/0,00), 121. Joan Sardanyons (ES/CEV/0,00), 121. Tomas Svitok (SK/AARR STK/0,00)



Galleria immagini - Leggendaria tripletta per le BMW S 1000 RR nel Gran Premio di Macao






Motoves

Per avere maggiori dettagli sulla gamma Moto BMW Motorrad vi invitiamo a contattare la Concessionaria BMW Motorrad per Verona Motoves Snc telefonicamente allo 045/527092 o attraverso il loro sito Web: http://www.motoves.bmw.it oppure visitando lo  Store Motoves on-line all'indirizzo: http://www.motoves.it .


Materiale tratto dal sito BMW Group PressClub Network - 2016 © BMW AG - Monaco di Baviera


Condividi
Ultima modifica: Martedì, 22 Novembre 2016
Questa pagina è stata visitata: 9161 volte

Commenti chiusi o non permessi !

Altri Articoli

Convocazione Assemblea dei Soci per Approvazione Bilancio 2019 - Merco

Cara/o Associata/o,con la presente comunichiamo che a norma dell’articolo 16 dello Statuto è convocata l’Assemblea Ordinaria degli Associati per il gi

Il team BMW Motorrad WorldSBK correrà con Michael Van Der Mark nel 202

SBK 2021 La pianificazione del team BMW Motorrad WorldSBK Team per la stagione 2021 nel campionato mondiale FIM Superbike (WorldSBK) sta prendend

Il team BMW Motorrad WorldSBK è tornato in pista: Test al Lausitzring

SBK 2020 È passato molto tempo da quando il Team BMW Motorrad WorldSBK e i piloti Tom Sykes (GBR) ed Eugene Laverty (IRL) sono stati in pista ins

Il nuovo BMW Motorrad Active Cruise Control (ACC)

News BMW Controllo della velocità di crociera con controllo della distanza per il massimo comfort e la migliore sicurezza possibile durante la gu

BMW Motorrad continua con l'espansione della piattaforma di noleggio "

News BMW BMW Motorrad offre un piacere di guida in moto senza pensieri attraverso la piattaforma di noleggio www.rentaride.com configurabile seco

Eicma 2020 non ci sarà, il salone di Milano Rho Fiera posticipato al 2

L’Edizione numero 78 dell’Esposizione Internazionale del Ciclo e Motociclo, in programma dal 3 all’8 novembre prossimi nei padiglioni di Fiera Milano

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor.

Una sbarra da aprire

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor.

BMW Motorrad Rider’s Equipment

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor.

BMW Motorrad - 3 Anni Oilinclusive