Le BMW di ieri

Endurance World Championship: Podio nella leggendaria gara del Bol d’Or per il BMW Team Penz13.com, che ha conquistato il secondo posto

Endurance World Championship: Podio nella leggendaria gara del Bol d’Or per il BMW Team Penz13.com, che ha conquistato il secondo posto
News BMW

Risultato eccezionale: tre squadre BMW hanno concluso la 24 Ore del Bol d’Or tra le prime cinque classificate.
Nella WorldSBK, Jordi Torres s’è classificato nel Top5, vi sono inoltra grandi speranze di conquistare il titolo nel Malaysia Superbike Championship.
La stagione 2017/18 del FIM Endurance World Championship (EWC) è iniziata con un grande risultato per le squadre BMW: alla celebra gara del Bol d’O r disputata a Le Castellet (Francia), ben tre squadre gareggianti con BMW S 1000 RR si sono infatti classificate tra le prime cinque.
Tra queste, ha svettato la Wepol BMW Motorrad by Penz13.com, che ha concluso sul podio, classificandosi al secondo posto d ella classica gara di durata.
A Portimão (Portogallo), nel MOTUL FIM Superbike World Championship (WorldSBK), lo spagnolo Jordi Torres, pilota dell’Althea BMW Racing Team, s’è invece classificato rispettivamente sesto e quinto, in Gara1 e Gara2.
Sempre lo scorso weekend, il British Superbike Championship (BSB) è, invece, sceso in pista ad Oulton Park (Gran Bretagna) ed in tale occasione,
i piloti BMW hanno conquistato due piazzamenti a podio, nella categoria Superstock.
Nella gara disputata in Malesia sul Sepang International Circuit, il pilota locale Muhammad Farid Badrul Hisam ha incrementato il suo vantaggio in testa alla classifica generale del Malaysia Superbike Championship (MSC).


FIM Endurance World Championship a Le Castellet, Francia.
L’81a edizione della leggendaria corsa di durata “Bol d’Or”, disputata sul tracciato francese di Le Castellet, ha dato il via alla stagione 2017/18 del FIM Endurance
World Championship (EWC).
Del folto e competitivo gruppo d’una sessantina di squadre partenti, facevano parte anche cinque team privati BMW, supportati in loco dalla BMW Motorrad Motorsport.
Tre di queste squadre hanno portato a termine questa “classica” di 24 ore classificandosi nel Top5, offrendo così un fantastico risultato alla famiglia da corsa della BMW.
La schiera di BMW è stata guidata dal team Wepol BMW Motorrad by Penz13.com, che ha effettuato in quest’occasione un ritorno “una tantum” nell’EWC celebrandolo alla grande, ovvero con un podio, grazie al secondo posto conquistato. Il tedesco Rico Penzkofer, capo squadra della Wepol BMW Motorrad by Penz13.com, aveva costituito il suo team per il Bol d’Or all’ultimo minuto. Tre piloti si sono alteranti in sella alla BMW S 1000 RR numero 13: il tedesco Markus Reiterberger, l’italiano Alessandro Polita ed il britannico Danny Webb. Qualificatosi all’11° posto dello schieramento, il team Wepol BMW Motorrad by Penz13.com ha, poi, rimontato verso la vetta durante le 24 ore di gara. Dopo 21 ore, s’è ritrovato in “zona podio”, in terza
posizione. Alla ventitreesima ora di gara, Reiterberger/Polita/Webb hanno fatto un ulteriore passo avanti, salendo al secondo posto. Da quel momento, Reiterberger ha mantenuto la posizione fino a quando è transitato sotto la bandiera a scacchi, in sella alla sua RR.
Anche il Team Völpker NRT48 Schubert Motors by ERC ha realizzato una prestazione di spicco. Questa giovane compagine ha esordito nella categoria Superbike dell’EWC, coi piloti Stefan Kerschbaumer (A), Jan Bühn (D ) e Lucy Glöckner (D ) , ed ha subito lottato per un posto sul podio. Fino allo sventolare della bandiera a scacchi, la tedesca Glöckner ha dato il meglio di sé in sella alla RR n° 48 per cercare d’offrire alla sua squadra il terzo posto. Al termine d’un appassionante finale di gara, la squadra s’è però dovuta accontentare del quarto posto, mancando il podio d’u n soffio: appena 0’’9! Il Top5 è stato completato da un’altra BMW: la RR n° 21 by IVRacing BMW CSEU, pilotata dal ceco Karel Hanika, dall’italiano Fabrizio Lai
(ITA) e dall’austriaco Julian Mayer. Gli altri due team BMW partecipanti (il Tecmas Team BMW e la scuderia LRP Poland) si sono ritirati nel corso della gara.
Markus Reiterberger: “ Sono felicissimo. Conquistare il secondo posto al Bol d’Or è un risultato che nessuno di noi s’aspettava realmente d’ottenere.
Ci speravamo però e sapevamo che era alla nostra portata se tutto avesse funzionato bene.
All’inizio, abbiamo avuto un problema con un relè d’avviamento e questo ci ha fatto perdere diverse posizioni.
Ma abbiamo, poi, dato il massimo per rimontare ed in particolare i miei due compagni di squadra, piloti solitamente impegnati in gare su strada, hanno fatto un lavoro eccezionale.
Tutto ha funzionato molto bene e la nostra costanza è stata la chiave del nostro successo in questa gara.
Perché questo secondo posto è un successo.
È stato un grande weekend di gara ed il risultato è il frutto di uno splendido lavoro di squadra” .
Alex Polita: “ Sono molto felice, perché quest’edizione del Bol d’Or è stata la mia prima gara di durata ed anche la prima da me disputata su un circuito da molto tempo a questa parte.
Abbiamo avuto un problema nelle prove notturne ed era difficile pilotare al buio, ma in gara coi miei compagni di squadra abbiamo potuto spingere veramente.
Finire sul podio qui mi riempie d’entusiasmo e d’orgoglio” .
Danny Webb: “ Posso garantire che essere qui in piedi sul podio e poter vedere tutta questa gente e veder spruzzare lo champagne... procura sensazioni da brivido, incredibili, indescrivibili.
Non ho potuto vivere quest’esperienza per un bel po’… per cui farlo, oggi, a livello di un campionato del mondo è semplicemente pazzesco.
La squadra è stata eccezionale, siamo stati eccezionali, Alex, Reiti, tutti quanti… Voglio ringraziare chi di dovere per avermi offerto quest’opportunità” .
Rico Penzkofer: “ Sono molto più che soddisfatto… sono in un brodo di giuggiole per questo risultato. Questa volta la dea bendata è stata dalla nostra parte.
In quest’occasione altri sono stati sfortunati, ma tra poche settimane tutto ciò non avrà più importanza e conterà solo il risultato, il fatto che siamo secondi.
Sono felice e orgoglioso del fatto che abbiamo dimostrato che siamo capaci di farlo.
Sappiamo che Markus è sempre veloce, ma quello che hanno fatto vedere Danny ed Alex in questa gara è incredibile.
Non conoscevano la pista e per loro era la prima volta che correvano di notte. Il fatto che abbiano potuto sfoggiare prestazioni simili, inanellando giri così veloci, mi rende veramente molto felice” .

MOTUL FIM Superbike World Championship a Portimão, Portogallo.
Il decimo appuntamento stagionale del MOTUL FIM Superbike World Championship (WorldSBK) edizione 2017 s’è svolto a Portimão nel sud del Portogallo.
Su questa pista molto difficile e selettiva, lo spagnolo Jordi Torres (Althea BMW Racing Team) ha conquistato due ottimi risultati. Sabato, in Gara1 s’è classificato sesto, mentre
l’indomani in Gara2 ha migliorato d’una posizione, tagliando il traguardo quinto. Il suo compagno di squadra, Raffaele De Rosa (I) ha invece chiuso la prima corsa all’11° posto, senza portare poi a termine Gara2.
FIM Superstock 1000 European Championship a Portimão, Portogallo.
Il circuito lusitano di Portimão è stato anche teatro della settima gara stagionale del FIM Superstock 1000 European Championship (STK1000).
Tagliando il traguardo in settima posizione, l’elvetico Sébastien Suchet del Berclaz Racing Team è stato il pilota BMW meglio classificato.
Il suo compagno di squadra Federico Sandi (I) stava ancora una volta lottando per un posto sul podio quando s’è dovuto ritirare per un problema tecnico.
Federico Sandi: “Ovviamente non sono contento, perché – così com’era accaduto nelle precedenti gare avevo il podio nel mirino anche stavolta.
Le corse, però, sono fatte così. Sono un po’ deluso, ma le nostre prestazioni mi fanno comunque vedere la situazione in modo positivo per i prossimi appuntamenti, in Francia ed in Spagna” .

British Superbike Championship ad Oulton Park, Gran Bretagna.
Siamo alla resa dei conti finale per il titolo 2017 nel British Superbike Championship (BSB), giunto al decimo “round” disputatosi sul britannicissimo tracciato d’Oulton Park. Uno dei sei piloti in lizza per la conquista della corona di campione corre in sella ad una BMW. Si tratta del britannico Peter Hickman (Smiths Racing BMW)., che è stato sfortunato in Gara1, svoltasi in condizioni “miste”. Al termine del primo giro, Hickman era terzo ma poi ha perso alcune posizioni. Quando, dopo 15 giri, la corsa è stata interrotta con la bandiera rossa, Hickman era ottavo. In Gara2, ha invece tagliato il traguardo in quarta posizione. Nella classifica generale è, ora, quinto con un distacco di 41 punti dal primo, Leon Haslam (GB, Kawasaki). Anche Christian Iddon (GB / Tyco BMW) ha conquistato un piazzamento tra i primi d ieci in questa gara disputata in condizioni critiche, grazie al suo nono posto in Gara2.
Nella categoria Superstock (BSB STK), si sono disputate due gare ad Oulton Park ed in tutte e due le occasioni un pilota BMW s’è classificato sul podio.
In Gara1, il britannico Chrissy Rouse (Mission Racing) s’è classificato terzo. Alle sue spalle, altri tre piloti inglesi in sella a BMW S 1000 RR si sono piazzati nel Top6: Michael Rutter ( Bathams SMT Racing), Adam Jenkinson (Northern Escalator Installations) e Josh E lliott (Tyco BMW), rispettivamente classificati quarto, quinto e sesto.
In gara2, è stato Elliot a salire sul podio, in terza posizione, mentre Jenkinson s’è classificato settimo e Rutter ottavo.

Malaysia Superbike Championship a Sepang, Malesia.
Il 2017 Malaysia Superbike Championship (MSC) è tornato in pista lo scorso fine settimana sul S epang International Circuit (Malesia) per disputare il quarto e penultimo appuntamento stagionale. Nella categoria Superbike (MSC SBK), il malese Muhammad Farid Badrul Hisam (HKM Times Bike Racing Team) ha compiuto un grande passo verso la conquista del titolo. S’è classificato secondo in Gara1, conquistando poi in Gara2 un’altra vittoria da aggiungere al suo ricco bottino di quest’anno. Grazie a questi risultati, il pilota della BMW ha incrementato il suo vantaggio nella classifica generale ed ha, ora, grandi possibilità di conquistare il titolo nell’ultimo appuntamento del campionato, che si disputerà a novembre.
Anche nella categoria Superstock (MSC STK) la BMW s’è illustrata, grazie ad un altro pilota malese, Shahrulnizam Ramli (Kakikloudkartel Racing Team) che in sella alla sua S 1000 RR s’è classificato terzo in gara2, mentre in Gara1 s’era classificato decimo. Il suo connazionale Nasarudin Mat Yusop (BMW Motorrad Malaysia Team) ha invece tagliato il traguardo in quinta occasione in tutte e due le corse.

MotoAmerica AMA/FIM North American Road Racing Championship alBarber Motorsports Park, USA.
La stagione 2017 del MotoAmerica AMA/FIM North American Road Racing Championship (AMA) si è conclusa con l’ultimo appuntamento stagionale, disputato sul Barber Motorsport Park (USA). Jason Di Salvo (USA / Scheibe Racing / Hayes Brakes) ha concluso la stagione conquistando due ottimi risultati.
S’è, infatti, classificato ottavo in Gara1 e quinto in Gara2. Martin Biernacki (USA / MB Motorsports Racing) ha, invece, tagliato il traguardo rispettivamente in dodicesima ed undicesima posizione. 

Galleria immagini



Motoves

Per avere maggiori dettagli sulla gamma Moto BMW Motorrad vi invitiamo a contattare la Concessionaria BMW Motorrad per Verona Motoves Snc telefonicamente allo 045/527092 o attraverso il loro sito Web: http://www.motoves.bmw.it oppure visitando lo  Store Motoves on-line all'indirizzo: http://www.motoves.it .


Materiale tratto dal sito BMW Group PressClub Network - 2017 © BMW AG - Monaco di Baviera



Condividi
Ultima modifica: Martedì, 19 Settembre 2017
Questa pagina è stata visitata: 3934 volte

Commenti chiusi o non permessi !

Altri Articoli

BMW Motorrad World Endurance Team - Ottimo piazzamento sul podio con l

EWC 2020 Il BMW Motorrad World Endurance Team è salito al terzo posto retroattivamente al Bol d’Or a Le Castellet (FRA). Il trio Kenny Foray (FRA

Ilya Mikhalchik vince il campionato IDM - Campionato internazionale te

Motorsport La famiglia BMW Motorrad Motorsport può celebrare il suo prossimo campione della stagione 2019. Ilya Mikhalchik (UKR) ha concluso con

Una Domenica difficile per il team BMW Motorrad WorldSBK a Portimão

Motorsport La gara di domenica a Portimão (POR) non ha portato i migliori risultati come invece sperato dal team BMW Motorrad WorldSBK. La gara S

Christof Lischka è il nuovo responsabile del reparto sviluppo di BMW M

Prodotto Christof Lischka subentra a Karl Viktor Schaller, lo sviluppo dimanico e performante dei prodotti BMW Motorrad continua.A partire dal 1

Il pilota della BMW Mathieu Gines vince il titolo nel campionato franc

Motorsport Mathieu Gines, pilota della BMW S 1000 RR, conquista il titolo in Francia, Karel Hanika e Michal Filla vincono a Grobnik, Jonathan Ger

BMW Motorrad Motorsport estende l'impegno agonistico 2020 partecipando

Motorsport BMW Motorrad Motorsport espande il proprio impegno internazionale con la nuova BMW S 1000 RR per includere il FIM Endurance World Cham

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor.

Una sbarra da aprire

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor.

BMW Motorrad Rider’s Equipment

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor.

End of warranty check BMW Motorrad