Notizie di Club

Lady Dealer BMW Motorrad - Giorgia Bresciani

Lady Dealer BMW Motorrad - Giorgia Bresciani
Dealer

Pubblichiamo con piacere e soddisfazione, l'estratto tratta dalla rivista AboutBMW, volume 37 del mese di luglio 2020, che contiene articolo dedicato alle "Lady Dealer" BMW, tra cui spicca la responsabile vendite della nostra Concessionaria di riferimento. 
Giorgia Bresciani, Responsabile Vendite di Motoves, concessionaria BMW Motorrad Verona.
Con lei abbiamo allungato le chiacchiere e le risate, è simpaticissima, non solo nella sua concessionaria, ma anche lungo le splendide strade dei monti Lessini: Giorgia guida la sua R 1250 GS con stile impeccabile.
Ecco cosa ci ha raccontato, tra una sgasata e l’altra.
La tua storia motociclistica e professionale: "È una storia lunga. Si lega alla nostra azienda Motoves, fondata da mio nonno Oves Bresciani, nel 1951 e a cui poi si sono aggiunti i suoi due figli.
Nel 1977 acquisiscono il marchio BMW. Mio padre aveva 20 anni. Io dunque sono la terza generazione BMW: ho avuto la grande fortuna di avere una famiglia di motociclisti, mio nonno avrebbe voluto avere un nipote maschio.

Mio papà amava le moto e allenava rugby.
Mi hanno quindi messa in moto da piccolina. Quindi devo dire grazie a loro se io sono arrivata ad essere quello che sono adesso.
Ho unasorella che ha 18 anni meno di me ma siamo molto diverse.  Io ho sempre amato le moto, lei non ha nemmeno la patente della moto, eppure abbiamo le stesse radici.
Penso quindi che ci debba essere qualcosa dentro che ti spinge verso questo mondo.
Io ho bisogno della moto, non posso non andarci. Sono entrata in azienda nel 1996 e i primi anni sono stati difficilissimi: 24 anni fa non si vedevano molte donne in moto, ancora oggi sono troppo poche e io ero giovane e con i capelli corti.
Avevo passione per la moto e per tutto ciò che le ruota attorno. In questo settore non sei avvantaggiata in quanto donna, devi sempre dimostrare qualcosa, quanto vali, partendo ogni volta da zero. Ero giovane e all’inizio mi chiedevano: "Non c’è mica un venditore?".
Ora mi conoscono e ho la mia cerchia e chi mi conosce poi spesso non vuole parlare con nessun altro."
Quando sei entrata da Motoves cosa facevi? Eh, mio padre non mi ha mai reso le cose facili (e ride - ndr). Mi ha detto una cosa importante che non potrò mai dimenticare: "se un giorno vorrai gestire un’azienda devi sapere come va fatto un lavoro e quanto tempo ci vuole per farlo".
Ho cominciato dal magazzino per 4 anni. È servito. Poi sono passata all’abbigliamento e accessoristica.  Poi sono andata anche nel reparto Honda, l’altro marchio con cui lavora Motoves. Ma non posso dimenticare che il mio primo grande maestro è stato mio nonno: era molto severo, ma mi ha insegnato tanto. Pensa che le prime volte in cui mi dovevo confrontare con i clienti annunciava "è una donna ma è bravissima". (e ride di gusto ndr). 
Poi mio padre, dopo essermi sposata e avere avuto un bimbo nel 2009, quando sono tornata ha ritenuto opportuno di spostarmi in BMW perché era un momento del mercato difficile.
In questi 10 anni sono cresciuta tanto con BMW che è un marchio che dà tanto.
Io le moto le vedo, le provo, le respiro e mi piace la cura con cui vengono prodotte.
E poi BMW ama i partner: li segue, li forma, li coinvolge."
In questo lavoro quanto conta la passione?
"Tantissimo. La stessa moto che vieni a prendere da me la puoi trovare dappertutto.
La differenza vera la fa chi te la vende, con il supporto, i servizi e la passione.
Cambia come racconti la moto: se hai la passione si percepisce.
Ed è la differenza tra noi e i grandi gruppi: noi nasciamo Motorrad, per cui la moto è al centro.
Noi ci chiamiamo "Motoves Family" perché quando vieni da noi hai la sensazione di essere a casa e di essere coccolato anche nei dettagli più piccoli."
E il fatto di essere donna cambia qualcosa?
"Penso che, forse, da donna in più si abbia la capacità di fare la differenza in tante cose.
Io credo di avere una prospettiva che i miei colleghi spesso non hanno.
E così riesco a entrare in sintonia con i clienti, noto cose che agli altri sfuggono e posso consigliarli nel modo migliore.
Il vantaggio è proprio essere diverse.
In quanto donne in un mondo di uomini la diversità ci offre una marcia in più in questo settore.
Fai fatica ad arrivare ma quando arrivi è perché hai delle qualità che forse loro non hanno.
O forse a volte sono solo più altezzosi nel credere di essere già arrivati e di sapere già tutto: capita che le donne siano più propense a imparare.
Questa è una cosa che io ho appreso dalla mia famiglia: non si è mai arrivati e c’è sempre da capire e conoscere qualcosa."
Cosa pensi del R 1250 GS? "La verità? Non c’è moto più bella di quella. Numero uno in assoluto. Non c’è moto che ti dia un feeling così importante, con il Telelever
e la moto piantata davanti.
In qualsiasi curva sembra di danzare con lei, è proprio una moto facile. È una moto che io consiglio anche a chi non ha mai usato cilindrate così grandi.
Gliela faccio provare, per fargli vedere che quello che dico è vero. Noi la chiamiamo "San GS" per questo, non deve cambiare.
Io amo le due ruote, mi piace provarle tutte: quando ritiriamo l’usato anche di altre marche sono curiosa, perché provandole capisco la vera essenza della moto.
Ma quando poi risalgo su una BMW scatta qualcosa di diverso."
Avete clienti donne? "Sì, tre o quattro. Io, tempo fa con un simulatore ho fatto dei corsi per capire come si usa una moto, per i ragazzi e per chi prendeva la moto per la prima volta. E qualche donna è partita così."
Come promuoveresti il motociclismo a un pubblico femminile?
"Devo dire che BMW in que stofa già qualcosa: produce abbigliamento tecnico bello e adatto alle donne.
Quindi per attrarla devi partire da quello che piace a una donna.
E poi bisogna pensare che per le donne spesso le moto sono troppo alte e troppo pesanti.
Quindi bisognerebbe pensare a una moto non piccola, come il G 310, ma una moto con un bel motore ma più contenuta.
Penso a un boxer 850: immagino una R 850 GS, la butto lì. Il boxer penso sia la risposta, strutturato su dimensioni e pesi diversi. E obbligatorio il Telelever, se penso al
mercato italiano. E poi bisogna lavorare sulla cultura: se crescendo hai il supporto della tua famiglia diventa più semplice.
E poi ci vorrebbero ambassador che riescano, usando le moto, a portare le donne su questo veicolo."
Chi acquista moto potenti come possono essere le S 1000 RR o XR, ma anche la R 1250 GS, è sempre pronto a guidarle ed edotto sull’equipaggiamento tecnico?
"No. Io credo che eventi della Casa Madre possano essere interessanti soprattutto per le donne, magari con l’appoggio dei dealer e dei partner.
Ma senza diventare qualcosa di "femminista".
Deve essere una proposta adatta a tutti e strutturata in modo che tutti possano partecipare, con qualche data dedicata esclusivamente al pubblico femminile."
Un aneddoto?
"Ho un cliente che arriva ogni anno dalla Sardegna. Mi chiama e mi dice "fai tu". Io so come preparargli la moto, perché ormai lo conosco così bene che non posso sbagliare.
Che sia per un tagliando o per cambiare la moto o per un accessorio, lui prende il traghetto e arriva fino a qui."
Come ha fatto a conoscervi? "È passato di qui per caso. Aveva un’altra moto e gli abbiamo fatto provare uno dei nostri modelli in test drive.
Poi ci siamo conosciuti meglio e anche tutta la mia famiglia. E da allora non ci siamo mai lasciati. Ma non è il solo che ci raggiunge da posti lontani: la nostra filosofia non è basata sul prezzo ma sul servizio e i nostri clienti ce lo riconoscono facendo anche tanti chilometri per venire da noi."


Alcune immagini scattate durante l'incontro con Giorgia Bresciani


AboutBMW

About BMW - Volume 37

AboutBMW

Articolo estratto dalla rivista AboutBMW - 2020 © - Visitate il loro profilo FB



Motoves

Per avere maggiori dettagli sulla gamma Moto BMW Motorrad vi invitiamo a contattare la Concessionaria BMW Motorrad per Verona Motoves Snc telefonicamente allo 045/527092 o attraverso il loro sito Web: http://www.motoves.bmw.it oppure visitando lo  Store Motoves on-line all'indirizzo: http://www.motoves.it .



 

Condividi
Ultima modifica: Mercoledì, 12 Agosto 2020
Questa pagina è stata visitata: 253 volte

Commenti chiusi o non permessi !

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor.

Una sbarra da aprire

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor.

BMW Motorrad Rider’s Equipment

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor.

BMW Motorrad - 3 Anni Oilinclusive