Viaggi dei Soci

Alti e bassi per BMW Motorrad Motorsport nella gara di WorldSBK di sabato, domenica all'Estoril in Portogallo: tre BMW M 1000 RR nella top ten

Alti e bassi per BMW Motorrad Motorsport nella gara di WorldSBK di sabato in Portogallo all'Estoril
SBK

Tre BMW M 1000 RR sono state tra le prime nove a tagliare il traguardo nella seconda gara principale del WorldSBK all'Estoril.
Michael van der Mark del BMW Motorrad WorldSBK Team è risalito dalla 14° posizione in griglia finendo sesto sulla sua BMW M 1000 RR. Il suo compagno di squadra, Tom Sykes, è arrivato ottavo. Eugene Laverty, in gara per il team satellite BMW RC Squadra Corse, ha concluso una buona domenica al nono posto. BMW Motorrad Motorsport ha concluso il secondo weekend di gara del Campionato Mondiale FIM Superbike (WorldSBK) 2021 a Estoril (POR) con una domenica solida: tre BMW M 1000 RR sono state tra le prime nove a tagliare il traguardo nella seconda gara principale.
Jonas Folger (GER) del team satellite BMW Bonovo MGM Racing si è ritirato anticipatamente dalla seconda gara a causa di un problema tecnico.
Sykes è stato il miglior pilota BMW nella Superpole Race del mattino, conquistando il settimo posto. Scattato dalla tredicesima posizione in griglia, Laverty è balzato in avanti fin dalla partenza e ha tagliato il traguardo in ottava posizione dopo dieci giri. Van der Mark ha concluso la Superpole Race al 13° posto, mentre Folger al 18°.

Nella seconda gara, caratterizzata da incidenti e cadute nel gruppo di testa, i piloti BMW hanno prodotto una prestazione coerente e priva di errori.
Come era successo nella prima gara di sabato, van der Mark ha messo in scena un'altra impressionante prestazione di inseguimento.
È partito 14° dopo la Superpole Race ed era già entrato nella top ten al secondo giro.
Non ci è voluto molto perché van der Mark salisse al settimo posto ed è stato in grado di assicurarsi il sesto posto al giro 15 di 21.
Sykes inizialmente è caduto dal settimo posto in griglia, ma è stato in grado di risalire di nuovo nella seconda metà della gara, ed ha tagliato il traguardo in ottava posizione.
Laverty ha fatto un'altra grande partenza dall'ottavo posto in griglia, salendo fino al quinto posto. Laverty ha mantenuto il terzo posto per un breve periodo dopo il ritiro di Garrett Gerloff (USA) e Michael Ruben Rinaldi (ITA) a causa di un contatto. È scivolato indietro mentre la gara continuava, ma ha concluso nono per assicurarsi il suo secondo risultato nella top ten della giornata. Folger, però, è stato costretto a terminare la sua gara al terzo giro a causa di un problema tecnico.

Il terzo round del WorldSBK 2021 si svolgerà dall'11 al 13 giugno a Misano, in Italia.

Reazioni dopo gara due all'Estoril.

Marc Bongers, Direttore BMW Motorrad Motorsport: “Tre piloti nei primi nove: finire il weekend di gara con questo risultato è sicuramente motivo di soddisfazione. Non è stato un fine settimana facile. Michael ha prodotto una seconda gara molto solida dopo che purtroppo non è riuscito a migliorare affatto nella Superpole Race di questa mattina. Ovviamente altri tre piloti sono caduti, ma anche in queste circostanze si tratta di ottenere un risultato solido. Ha fatto una grande prestazione di inseguimento ed è stato bello vedere che tutte le BMW sono abbastanza vicine l'una all'altra. È stato un peccato che Jonas si sia dovuto ritirare. In generale, ha avuto un weekend difficile. Ci sono ancora alcune cose su cui lavorare, in particolare per trovare la spinta in uscita dalle curve con poca aderenza in queste condizioni. Ma continuo a pensare che abbiamo fatto davvero bene. siamo soddisfatti, ma ora dobbiamo fare il prossimo passo verso il podio. E sono fiducioso che potremo raggiungere questo obiettivo nei prossimi tre weekend di gara a Misano, Donington e Assen. A nome di tutta la famiglia BMW Motorrad Motorsport vorrei esprimere la mia tristezza per la morte di Jason Dupasquier e inviare alla sua famiglia e ai suoi amici le nostre freddezze. Questa triste notizia ha oscurato la gara di oggi”.

Michael van der Mark, BMW Motorrad WorldSBK Team: “Il warm-up di questa mattina è stato davvero buono: almeno mi sono sentito bene, sono stato coerente. Anche per la Superpole Race mi sono sentito davvero bene, ma nel warm up avevamo cambiato un po' la moto. È stato bello, ma non appena le temperature sono aumentate ho faticato un po'. Quindi la Superpole Race non è stata l'ideale e abbiamo persino perso due posizioni in griglia. Comunque, in gara due le temperature erano molto più alte rispetto a ieri, quindi abbiamo scommesso sulla gomma 'SC X', che è stata la scelta giusta. La partenza è stata un po' caotica, sono partito bene ma in tutte e tre le gare sono stato un po' sfortunato e non sono riuscito a migliorare la mia posizione alla prima curva. Ma alla fine sono riuscito ad andare ad un ritmo abbastanza costante. Ho avuto la possibilità di seguire molti piloti e penso che la nostra moto abbia fatto un enorme miglioramento, soprattutto su una distanza di gara e quando si tratta di conservare il pneumatico. Dobbiamo solo trovare un po' più di spinta in uscita di curva e questo dovrebbe essere il nostro prossimo grande passo per migliorare la moto”.

Tom Sykes, BMW Motorrad WorldSBK Team: “La moto è andata molto meglio oggi rispetto a ieri. Abbiamo apportato una piccola modifica e abbiamo sentito davvero un grande miglioramento sulla moto. E ancora, solo lottando, un vero peccato quando si lotta per la posizione in pista. Per qualsiasi motivo, al momento perdiamo posizioni in pista a favore di altri piloti. La BMW M 1000 RR è sicuramente forte in alcuni settori della pista e stiamo solo capendo il perché. Sfortunatamente, sono rimasto bloccato dietro ad altri piloti e questo ci ha dato un problema oggi con l'impianto frenante. Una volta che ho ottenuto una traccia libera, ho preso molta più velocità e ho trovato un ritmo molto migliore. Ovviamente non sono contento del risultato ma, considerando dove eravamo ieri, è un grande, grande miglioramento. Abbiamo sicuramente imparato molto questa domenica pomeriggio all'Estoril e ora dobbiamo continuare a migliorare”.

Eugene Laverty, RC Squadra Corse: “E' stata una giornata agrodolce, perché la mia velocità c'è e, onestamente, quest'anno la BMW M 1000 RR è un enorme passo avanti. Il weekend di gara di Aragon è stato il mio primo vero giro su questa nuova moto, quindi sto ancora capendo come ottenere il massimo da essa. Questo fine settimana, wow, la moto è stata fantastica e nell'ultima gara mi sono sentito così bene a lottare con questi ragazzi nei primi giri e ad arrivare in terza posizione. Ma con questo caldo dovevo occuparmi dei freni, quindi ho dovuto lasciare andare gli altri piloti e guidare all'aria aperta per raffreddare i freni. Adesso saremo pronti al 100% a Misano. Questi primi due round sono stati più come un test, e da Misano in poi inizieremo bene la stagione”.

Jonas Folger, Bonovo MGM Racing: “Purtroppo anche oggi non è andata come speravamo. Abbiamo avuto un weekend difficile. Detto questo, le cose sono andate un po' meglio nell'ultima gara, anche se è durata solo due giri. Ma saremmo arrivati ​​ai punti se tutto fosse andato per il verso giusto. Purtroppo abbiamo avuto un problema tecnico. Adesso dobbiamo guardare avanti, sfruttare il break corto e poi tornare all'attacco a Misano”.

Gara di Sabato


Il secondo round della stagione 2021 del Campionato Mondiale FIM Superbike (WorldSBK) sul circuito dell'Estoril, in Portogallo, è stato nelle giornata di un sabato, diviso tra alti e bassi per BMW Motorrad Motorsport. In gara uno, Michael van der Mark (NED) del BMW Motorrad WorldSBK Team si è classificato al settimo posto con la sua BMW M 1000 RR, invece il suo compagno di squadra Tom Sykes (GBR) si è assicurato la 14° posizione mentre Jonas Folger (GER) del team satellite BMW Bonovo MGM Racing ha tagliato il traguardo al 16° posto.
Eugene Laverty (IRL) del team satellite BMW RC Squadra Corse ha concluso 18°, magra ricompensa per la convincente prestazione che ha prodotto in qualifica e durante la gara.
In mattinata Sykes ha conquistato il quinto posto in griglia nelle qualifiche della Superpole. Folger è stato il secondo miglior pilota BMW all'11° posto, seguito da van der Mark al 12°.
Laverty aveva terminato la sessione all'ottavo posto, ma era uno dei tanti piloti i cui tempi sul giro sono stati annullati a causa delle bandiere gialle, di conseguenza, l'irlandese è scivolato al 13° posto in griglia.
In gara, van der Mark ha mostrato una prestazione costante ed è stato in grado di fare progressi graduali dopo essere partito dal 12° posto., ha raggiunto la settima posizione a metà gara ed è stato in grado di mantenerla fino alla bandiera a scacchi.

Il compagno di squadra Sykes era in sesta posizione subito dopo l'inizio della gara, ma il pilota britannico ha iniziato a retrocedere dopo il secondo giro. Dopo 21 giri ha tagliato il traguardo al 14° posto.
Laverty è partito come un razzo dalla 13° posizione in griglia, salendo fino alla nona posizione nelle prime curve. È riuscito a mantenere il settimo posto tra il quarto e il nono giro, prima di subire una caduta che ha messo fine alle sue speranze di ottenere un risultato di vertice. Laverty è tornato in pista ma si è dovuto accontentare del 18° posto. Folger ha perso alcune posizioni in partenza e non ha potuto fare progressi in seguito, tagliando il traguardo al 16° posto.

Reazioni dopo gara uno all'Estoril.

Marc Bongers, Direttore BMW Motorrad Motorsport: “Quella è stata una giornata mista per noi, ma sono comunque molto contento del settimo posto di Michael. L'Estoril è sempre un circuito difficile per noi e abbiamo dovuto recuperare un po' di tempo in pista. Oggi è stato piuttosto difficile scegliere tra le gomme 'X' e 'SC0'. Abbiamo scelto l'opzione sicura con entrambi i piloti. Alla fine, quella si è rivelata la scelta giusta e abbiamo prodotto una gara solida. Tuttavia, il settimo posto, ovviamente, non è ciò a cui miriamo. Tom è arretrato di molto. Ora dobbiamo analizzare le ragioni di ciò. Ha perso tre o quattro secondi durante i primi giri. Certo, è molto deludente finire 14°, 36 secondi dietro al vincitore. Questo non è sicuramente il nostro obiettivo. Ero felice per Eugene all'inizio della gara, ma sfortunatamente è caduto quando era al settimo posto. Tuttavia, la pista era relativamente unta e abbiamo visto alcuni incidenti come questo. Per Jonas, semplicemente non era la sua giornata e altrimenti avrebbe registrato un risultato migliore. In conclusione: è bello aver registrato una gara solida e su questo possiamo costruire per domani ".

Michael van der Mark, BMW Motorrad WorldSBK Team: “Questa mattina abbiamo perso del tempo prezioso in pista, quindi non era così che volevamo iniziare la giornata. Ma comunque in Superpole mi sentivo bene; Ho migliorato il mio tempo sul giro e poi in qualifica ho avuto ottimi primi tre settori, ma poi la gomma era sparita e non ho potuto guadagnare tempo nell'ultimo settore. Peccato perché significava partire inizialmente da P14, che poi era P12. Sono partito davvero bene e la gara è stata la mia prima corsa lunga questo fine settimana. Sono rimasto sorpreso dal ritmo che avevo e dalla costanza della moto. Sono contento di questa posizione, ma sono più contento della costanza che abbiamo avuto e anche di quando ho cambiato un po' di elettronica durante la gara. Abbiamo fatto davvero un bel passo avanti. Sono contento della settima posizione, ma ancora di più dell'intero ritmo. "

Tom Sykes, BMW Motorrad WorldSBK Team: “E' stata una gara molto strana. Sono deluso. Siamo partiti bene e ho solo provato ad andare con i ragazzi davanti, ma ogni volta che aprivo il gas perdevo trazione al posteriore. E dopo pochi giri perdevo il posteriore in ingresso di curva. Dopo aver fatto una buona partenza e mescolato nel T1 pensavo di ottenere il mio miglior ritmo del fine settimana, ma non è stato così. Dobbiamo chiaramente lavorare su questi problemi stasera e vedere cosa possiamo fare ma, sì, è stata una gara molto strana da parte mia. Non era quello che ci aspettavamo e sono abbastanza deluso".

Jonas Folger, Bonovo MGM Racing: “Purtroppo oggi non è andata come avevo immaginato. È stata una gara difficile. Ho lottato per uscire dagli angoli; Ho avuto problemi con la presa. Ho dato il massimo, ma ero troppo lento. È un peccato, perché ieri ero sul ritmo delle prove, ma non siamo riusciti a riprodurlo durante la gara di oggi. Ora dobbiamo dare un'occhiata a cosa lo ha causato. "

Eugene Laverty, RC Squadra Corse: “Tutto il weekend è stato fantastico. Il feeling con la moto è così buono e abbiamo avuto un buon feeling in ogni prova e in qualifica. La realtà era che ero ottavo, ma poi c'era questa penalità. In gara, ero molto contento dei miei primi giri. Ho guadagnato posizioni, stavo facendo tempi sul giro molto veloci, 1:37,8, 1:37,9 ed ero davvero coerente. Poi alla quarta curva ho chiesto un po' troppo all'anteriore e sono caduto. È stato un mio errore, ma mi sento davvero bene con questa moto su una pista dove l'anno scorso non eravamo così forti. Quindi sono ottimista per domani”.

.


Galleria Immagini

 



Motoves

Per avere maggiori dettagli sulla gamma Moto, Accessori ed Abbigliamento BMW Motorrad vi invitiamo a contattare la Concessionaria BMW Motorrad per Verona Motoves Snc telefonicamente allo 045/527092 o attraverso il loro sito Web: http://www.motoves.bmw.it oppure visitando lo  Store Motoves on-line all'indirizzo: http://www.motoves.it .


Materiale tratto dal sito BMW PressClub Global - 2021 © BMW AG - Monaco di Baviera - Traduzione dall'inglese a cura del webmaster


 

 

Condividi
Questa pagina è stata visitata: 681 volte

Commenti chiusi o non permessi !

Altri Articoli

Roberto Tamburini vince il campionato italiano National Trophy 1000 in

INT 1000 Il pilota riminese del team Pistard-TMF con il supporto tecnico di BMW Motorrad vince il National Trophy con 3 vittorie, 2 secondi e 2 t

La BMW M 1000 RR vittoriosa a Most: il BMW Motorrad World Endurance Te

FIM EWC Il BMW Motorrad World Endurance Team è salito sul gradino più alto del podio nel FIM Endurance World Championship (FIM EWC). La squadra h

Tutto pronto per la 20° edizione dei BMW Motorrad Days a Berlino il 2/

MD 2022 Da quasi due decenni, partecipare ai BMW Motorrad Days è un must per gli appassionati di moto di tutto il mondo. I visitatori provenienti

Prima vittoria di Michael van der Mark per il BMW Motorrad WorldSBK Te

SBK La bandiera a scacchi per la Superpole race di domenica mattina a Portimão (POR) è stata accolta con festeggiamenti sconfinati nell'area box

Un incidente mortale oscura il weekend di gara del WorldSBK a Jerez de

SBK Il decimo weekend di gara del Campionato Mondiale FIM Superbike (WorldSBK) 2021 a Jerez de la Frontera (ESP) è stato oscurato da un incidente

Domenica difficile nel WorldSBK per BMW Motorrad Motorsport a Barcello

SBK Per BMW Motorrad Motorsport, l'azione di domenica nel Campionato Mondiale FIM Superbike (WorldSBK) a Barcellona (ESP) è stata oscurata da un

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor.

Una sbarra da aprire

BMW Motorrad - Podcast Trainings

BMW Motorrad - Podcast Trainings

BMW Motorrad Gioielli Personalizzati con Nove25

BMW Motorrad Gioielli Personalizzati


Video BMW Motorrad Motoves - BMW Connectivity